6 Underground, Ryan Reynolds: "Sarebbe bello realizzare un sequel"

6 Underground potrebbe in futuro avere un sequel e Ryan Reynolds sarebbe disposto a tornare sul set dell'eventuale progetto.

NOTIZIA di 18/12/2019

6 Underground potrebbe in futuro avere un sequel e Ryan Reynolds ha ammesso che sarebbe disposto a tornare sul set e collaborare nuovamente con Netflix e il regista Michael Bay.

L'action movie lascia infatti aperte le porte alla possibilità di un secondo capitolo della storia o per un ritorno nel mondo creato da Michael Bay. Il protagonista di 6 Underground, Ryan Reynolds, intervistato da CinePop, ha ora dichiarato: "Sì, tornerei per un sequel perché ci vogliamo bene. Questo cast si vuole realmente bene, quindi sarebbe divertente se accadesse".

Netflix potrebbe quindi attendere i dati di ascolto ottenuti dal progetto prima di dare il via libera alla produzione di un possibile sequel del film di cui potete leggere la nostra recensione.

La sinossi di 6 Underground anticipa:
Qual è la parte migliore dell'essere morto? Non è sfuggire al tuo capo, alla tua ex, né ripulire la tua fedina penale. La parte migliore dell'essere morto... è la libertà. La libertà di combattere l'ingiustizia e il male nel nostro mondo senza che nulla o nessuno ti rallenti o ti dica "no".

Il film introduce un nuovo modello di eroe d'azione. Sei individui provenienti da tutto il mondo, ognuno il migliore nel proprio campo, sono stati scelti non solo per le loro abilità, ma per il desiderio comune di cancellare il loro passato per cambiare il futuro. La squadra è riunita da un enigmatico leader (Ryan Reynolds), la cui unica missione nella vita è garantire che, mentre lui e i suoi compagni non saranno mai ricordati, le loro azioni lo saranno sicuramente.

6 Underground è diretto da Michael Bay ed è stato scritto da Paul Wernick e Rhett Reese, mentre nel cast ci sono anche Mélanie Laurent, Corey Hawkins, Adria Arjona, Manuel Garcia-Rulfo, Ben Hardy Lior Raz, Payman Maadi e Dave Franco.