Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Ubriaco d'amore 2002

4.0/5
3.8/5
La locandina di Ubriaco d'amore

Ubriaco d'amore è un film di genere Commedia del 2002 diretto da Paul Thomas Anderson con Adam Sandler e Emily Watson. Durata: 95 min. Paese di produzione: USA.

Titolo originale
Punch Drunk Love
Data di uscita
21 Marzo 2003 (Italia)
1 Novembre 2002 (USA)
Genere
Commedia
Anno
2002
Regia
Paul Thomas Anderson
Attori
Adam Sandler, Emily Watson, Philip Seymour Hoffman, Luis Guzmàn, Mary Lynn Rajskub, David Stevens
Paese
USA
Durata
95 Min

Trama

La trama di Ubriaco d'amore (2002). Barry Egan è un tipo normalissimo. Ha una piccola impresa che gli permette di condurre una vita tranquilla, e sette sorelle irritanti e ficcanaso i cui abusi e intromissioni hanno fatto dell'uomo una persona solitaria, e incapace di amare. Ma tutto questo cambierà con l'improvvisa comparsa della graziosa Lena, che gli regalerà un amore da sogno...

Recensione

La straordinaria vita di un uomo ordinario Dal regista di Boogie nights e Magnolia un altro film sopra le righe. Premiato a Cannes per la miglior regia, Paul Thomas Anderson ci abitua con Ubriaco d'amore, Punch-drunk love, a film non convenzionali, originali ed intelligenti. Il centro della scena è tutto per il decentrato e sconnesso Barry Egan, un Adam Sandler passivo ed insignificante, che conduce una vita tranquilla e modesta come addetto alle vendite nella sua piccola impresa di oggetti casalinghi. Unico fratello maschio in mezzo a sette sorelle acidelle, Barry alterna momenti di assoluta quiete a improvvisi scoppi di …

Leggi la recensione completa di Ubriaco d'amore

Perché ci piace

  • Tra le storie d’amore più anticonvenzionali e inventive del cinema contemporaneo (e non solo).
  • Adam Sandler dimostra che, se ben diretto e quando alle prese con un ruolo di spessore, può essere un ottimo attore.
  • Il geniale uso della componente sonora e di brevi inserti animati per suggerire lo stato emotivo del protagonista.
  • L’esilarante sequenza della litigata al telefono tra Adam Sandler e Philip Seymour Hoffman.
  • Paul Thomas Anderson dopo Magnolia cambia completamente registro narrativo e inizia a dimostrare di essere il regista più eclettico della sua generazione.

Cosa non va

  • La bizzarria del film, con la sua natura surreale e le sue scelte stilistiche inconsuete, inevitabilmente non va incontro ai gusti di tutti.

Cast

Adam Sandler Adam Sandler Barry Egan
Emily Watson Emily Watson Lena Leonard
Philip Seymour Hoffman Philip Seymour Hoffman Dean Trumbell
Luis Guzmàn Luis Guzmàn Lance
Mary Lynn Rajskub Mary Lynn Rajskub Elizabeth
David Stevens David Stevens David

Vai al cast completo di Ubriaco d'amore

Curiosità e frasi celebri

Tutte le curiosità su Ubriaco d'amore e le frasi celebri: ecco le cose curiose che potrebbero esser sfuggite allo spettatore.

Date di uscita e riprese - Ubriaco d'amore è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 21 Marzo 2003; la data di uscita originale è: 01 Novembre 2002 (USA).
Le riprese del film si sono svolte nel periodo 01 Febbraio 2001 - 19 Marzo 2001 in USA.

Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

10101 Canoga Avenue, Chatsworth, Los Angeles, California, USA
Claremont, California, USA
Honolulu, O'ahu, Hawaii, USA
Kahala Mandarin Oriental Hotel - 5000 Kabala Avenue, Honolulu, O'ahu, Hawaii, USA
Le Petit Chateau - 4615 Lankershim Blvd, North Hollywood, Los Angeles, California, USA
Los Angeles, California, USA
San Fernando Valley, Los Angeles, California, USA
Waikiki Beach, Honolulu, O'ahu, Hawaii, USA

Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm. Proiettato in: 35 mm. Rapporto immagine: 2,35 : 1. Colore: a colori (Technicolor). Formato audio: Dolby, SDDS e DTS-ES. Lingua originale: Inglese.

Accoglienza

Attualmente Ubriaco d'amore ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

BOX OFFICE

Budget
$ 25.000.000 (stimato)
Incassi in USA
17.8 milioni $
Incassi internazionali
24.7 milioni $

Box-office Ubriaco d'amore (2002)

Premi e nomination

I premi vinti da Ubriaco d'amore e le nomination:

Golden Globe Awards (2003)
1 nomination, 0 premi vinti
Cannes Film Festival (2002)
1 nomination, 1 premio vinto

Altri 4 premi

Critica

Ubriaco d'amore è stato accolto dalla critica nel seguente modo: sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes il film ha ottenuto un punteggio medio del 79% sul 100%, su Metacritic ha invece ottenuto un voto di 78 su 100 mentre su Imdb il pubblico lo ha votato con 7.3 su 10

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

Home Video

dvd

Ubriaco d'amore
2003 - Sony Pictures Home Entertainment
Contiene 1 Ora e 35 Minuti di contenuti su 2 Dischi.

Tutti gli home video

News e articoli

  • Adam Sandler: "Dopo aver visto Magnolia pensavo che avrei rovinato Ubriaco d'amore"

    Adam Sandler: "Dopo aver visto Magnolia pensavo che avrei rovinato Ubriaco d'amore"

    Adam Sandler ricorda di essere stato sconvolto dalla visione di Magnolia tanto da aver pensato di rinunciare a lavorare con Paul Thomas Anderson in Ubriaco d'amore.

  • Ubriaco d'amore racconta le origini di Man of Steel? Parla Netflix!

    Ubriaco d'amore racconta le origini di Man of Steel? Parla Netflix!

    Secondo Netflix, Ubriaco d'amore, il film con Adam Sandler del 2002, sembra narrare le origini del Superman di Man of Steel: ecco l'assurda teoria!

  • Da Il filo nascosto a Magnolia: il cinema di Paul Thomas Anderson in 8 grandi sequenze

    Da Il filo nascosto a Magnolia: il cinema di Paul Thomas Anderson in 8 grandi sequenze

    In occasione dell'uscita del capolavoro "Il filo nascosto", ripercorriamo insieme carriera e poetica del raffinato cineasta statunitense prendendo spunto da otto straordinarie sequenze tratte dai suoi film.

  • Paul Thomas Anderson, vizi e forme d'autore

    Paul Thomas Anderson, vizi e forme d'autore

    In occasione dell'uscita italiana de Il filo nascosto, l'ultimo sconvolgente capolavoro di Paul Thomas Anderson, cerchiamo di scoprire più da vicino l'affascinante e inafferrabile mondo di uno dei più grandi autori di questo tempo che con le sue opere ha saputo omaggiare e allo stesso tempo reinventare la lingua del cinema.

  • Adam Sandler: Il comico che tutti amano odiare

    Adam Sandler: Il comico che tutti amano odiare

    In occasione dell'uscita di Pixels, qualche riflessione sulla carriera non sempre rosea di uno degli attori comici più bistrattati degli ultimi anni.

  • La fine e l'inizio di 55 film in un video: un supercut ipnotico

    La fine e l'inizio di 55 film in un video: un supercut ipnotico

    Se pensate che una raccolta di frame iniziali e finali di 55 film - tra classici e gioielli più recenti, da Toro scatenato a Birdman, dal Cigno Nero a Kill Bill 2 - potesse essere una trovata senza significato, preparatevi a restare ipnotizzati da questo video.

  • Stagione cinematografica 2002/2003

    Stagione cinematografica 2002/2003

    Visto che questa stagione ha rappresentato per Movieplayer.it anche la prima "uscita" ufficiale, abbiamo deciso di analizzare insieme successi e insuccessi, sorprese e delusioni di questo nostro primo anno insieme, offrendo a tutti voi anche una top ten redazionale dei film assolutamente da non perdere.

  • Recensione Ubriaco d'amore (2002)

    Recensione Ubriaco d'amore (2002)

    Dal regista di Boogie nights e Magnolia un altro film sopra le righe. Premiato a Cannes per la miglior regia, Paul Thomas Anderson ci abitua con Ubriaco d'amore a film non convenzionali, originali ed intelligenti.