Ricordati di me 2003

N/D
2.9/5
La locandina di Ricordati di me

Ricordati di me è un film di genere Drammatico del 2003 diretto da Gabriele Muccino con Fabrizio Bentivoglio e Laura Morante. Durata: 120 min. Paese di produzione: Italia.

Trama

La trama di Ricordati di me (2003). Carlo, Giulia, Valentina e Paolo. Una famiglia come tante, lui agente assicurativo e scrittore mancato, lei insegnante che ha dovuto mettere da parte il sogno di fare l'attrice; due figli rispettivamente di diciassette e diciannove anni, una che sogna di fare la velina in un programma televisivo, l'altro che sta per finire la scuola, tra insicurezze e una generale sensazione di essere perennemente fuori posto. Un equilibrio precario, che nasconde incomprensioni, rancori troppo a lungo taciuti, questioni irrisolte; basterà l'incontro di Carlo con una vecchia amica a far precipitare il tutto.

Recensione

Dickens o Muccino? Ricordati di me parte con la voce fuoricampo del commentatore, che introduce i quattro protagonisti di questo film. E come in un libro di Charles Dickens ci illustra le loro miserie; ma se nei libri dickensiani erano miserie della società e del paese intero, qui è una miseria dell'anima, delle singole persone, delle loro squallide vite. E così facciamo la conoscenza di una famigliola apparentemente felice, ma in verità composta da quattro persone bisognose di attenzione e di una rivalsa su tutto e tutti, in modo da scacciare la propria debolezza interiore. Il film parte bene ...

Leggi la recensione completa di Ricordati di me

Cast

Fabrizio Bentivoglio Fabrizio Bentivoglio Carlo Ristuccia
Laura Morante Laura Morante Giulia Ristuccia
Monica Bellucci Monica Bellucci Alessia
Nicoletta Romanoff Nicoletta Romanoff Valentina Ristuccia
Silvio Muccino Silvio Muccino Paolo Ristuccia
Gabriele Lavia Alfredo
Enrico Silvestrin Enrico Silvestrin Stefano Manni
Amanda Sandrelli Amanda Sandrelli Louise
Pietro Taricone Pietro Taricone Paolo Tucci
Blas Roca-Rey Blas Roca-Rey Matt

Vai al cast completo di Ricordati di me

Curiosità e frasi celebri

Tutte le curiosità su Ricordati di me e le frasi celebri: ecco le cose curiose che potrebbero esser sfuggite allo spettatore.

Date di uscita e riprese - Ricordati di me è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 14 Febbraio 2003; la data di uscita originale è: 12 Novembre 2003 (Francia).
Le riprese del film si sono svolte in Italia.

Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

Roma, Italia

Specifiche tecniche - Girato in: 35 mm. Proiettato in: 35 mm. Rapporto immagine: 2,35 : 1. Colore: a colori. Formato audio: Dolby. Lingua originale: Italiano, Francese e Inglese.

  • Il telefono della persona chiamata potrebbe essere spento

Accoglienza

Attualmente Ricordati di me ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

BOX OFFICE

Budget
€5,000,000 (stimato)
Incassi in italia
10.2 milioni €
Incassi in USA
223,878 $

Box-office Ricordati di me (2003)

Premi e nomination

I premi vinti da Ricordati di me e le nomination:

David di Donatello (2003)
10 nomination, 0 premi vinti
Nastri d'Argento della SNGCI (2003)
9 nomination, 3 premi vinti

Altri 19 premi

Critica

Ricordati di me è stato accolto dalla critica nel seguente modo: sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes il film ha ottenuto un punteggio medio del 55% sul 100%, su Metacritic ha invece ottenuto un voto di 53 su 100 mentre su Imdb il pubblico lo ha votato con 6.5 su 10

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

News e articoli

  • Muccinismi: i marchi di fabbrica di Gabriele Muccino tornano in A casa tutti bene

    Muccinismi: i marchi di fabbrica di Gabriele Muccino tornano in A casa tutti bene

    In occasione dell'uscita del nuovo film di Gabriele Muccino, in sala da mercoledì scorso, andiamo insieme alla scoperta di alcuni dei principali motivi ricorrenti nella sua filmografia.

  • Cinema italiano, la stagione 2003/2004

    Cinema italiano, la stagione 2003/2004

    Di recente, abbiamo assistito a un ritorno in auge del cinema italiano, con un gran numero di film nelle sale, e soprattutto con produzioni di varia natura ma anche di qualità altalenante.

  • Tre film italiani al Sundance Film Festival

    Tre film italiani al Sundance Film Festival

    Bernardo Bertolucci, Gabriele Muccino e Salvatore Mereu rappresenteranno il cinema italiano al Sundance Film Festival, la più importante rassegna di film indipendenti negli Stati Uniti.

  • Una poltrona per cinque

    Una poltrona per cinque

    Parte la corsa per scegliere il film italiano candidato all'Oscar come miglir film straniero: la rosa dei favoriti, dopo il festival di Venezia, si à allargata a cinque film, ad Avati, Muccino, Salvatores e Ozpetek, si è aggiunto Buongiorno notte di Marco Bellocchio.

  • Io non ho paura trionfa ai Nastri d'Argento 2003

    Io non ho paura trionfa ai Nastri d'Argento 2003

    Salvatores brucia sul filo di lana i rivali e si aggiudica il Nastro d'Argento 2003 alla regia. La manifestazione, giunta alla quarantanovesima edizione, ha diviso salomonicamente i suoi premi più ambiti tra i tre film che hanno caratterizzato maggiormente la stagione del cinema italiano.

  • Ozpetek e Salvatores si dividono i Ciak d'oro

    Ozpetek e Salvatores si dividono i Ciak d'oro

    Anche quest'anno la rivista mensile Ciak ha premiato il cinema italiano: i vincitori sono stati Ozpetek e Salvatores i cui film hanno portato a casa quattro Ciak d'oro ciascuno.

  • David di Donatello: Ozpetek 5 Muccino 0

    David di Donatello: Ozpetek 5 Muccino 0

    Si è tenuta ieri la cerimonia di premiazione dei David di Donatello. Buon risultato per Ferzan Ozpetek, con i suoi 5 premi, e molta delusione per Muccino, che ne esce a mani vuote.

  • David di Donatello: Ozpetek vs. Muccino

    David di Donatello: Ozpetek vs. Muccino

    Annunciate le candidature ai David di Donatello 2003: 'La finestra di fronte' e 'Ricordati di me' sono i due film che hanno ottenuto più nomination (rispettivamente 11 e 10).

  • Recensione Ricordati di me (2003)

    Recensione Ricordati di me (2003)

    E' nevrotico, l'inizio di "Ricordati di me", quarto lungometraggio di Gabriele Muccino: nevrotico come i suoi personaggi in perenne balia degli eventi, che sembrano rincorrere disperatamente il tempo che passa portandosi via sogni, aspirazioni, desideri.

  • Recensione Ricordati di me (2003)

    Recensione Ricordati di me (2003)

    Se i primi trenta minuti di Ricordati di me, l'ultimo film di Muccino, sono realmente interessanti, purtroppo la storia in seguito si affloscia e manca di quell'ironia e di quel tanto di cattiveria che possano suscitare l'interesse dello spettatore.