The Morning Show, Billy Crudup: “Al Dr. Manhattan non interessa l’umanità: per Cory è tutto”

La video intervista a Billy Crudup, protagonista di The Morning Show, serie Apple in cui è l'executive di un network in cui lavorano le giornaliste interpretate da Jennifer Aniston e Reese Witherspoon.

INTERVISTA di 08/10/2021
The Morning Show Photo 020301
The Morning Show 2: Jennifer Aniston e Reese Witherspoon in una scena della seconda stagione

In Watchman era distaccato e serafico nel ruolo del Dr. Manhattan, in The Morning Show invece, serie creata da Jay Carson, disponibile su Apple TV+, Billy Crudup interpreta l'ambiguo e lucherino Cory Ellison, executive della UBA, network che trasmette ogni giorno il programma condotto dalle giornaliste Alex Levy e Bradley Jackson, che hanno i volti di Jennifer Aniston e Reese Witherspoon.

The Morning Show Photo 020202
The Morning Show 2: Billy Crudup nella seconda stagione

Come nella prima stagione della serie tv, anche nella seconda, disponibile sulla piattaforma streaming dal 17 settembre (ogni venerdì con un nuovo episodio, per un totale di dieci), Cory è l'eminenza grigia della UBA. Alleanze segrete, tradimenti, e sopratutto i grandiosi monologhi di cui è protagonista lo rendono un personaggio pericoloso quanto affascinante.

Abbiamo parlato di quello che Cory trama in The Morning Show 2 proprio con il suo interprete, l'attore Billy Crudup, raggiunto via Zoom.

La video intervista a Billy Crudup

The Morning Show 2, la recensione: la stagione della consapevolezza

The Morning Show: Cory e la "battaglia per l'anima dell'universo"

The Morning Show Photo 020302
The Morning Show 2: Greta Lee e Billy Crudup in una scena della nuova stagione

Il tuo personaggio dice "questa è una battaglia per l'anima dell'universo": è Cory che parla o il Dr. Manhattan?

Non penso che al Dr. Manhattan importasse dell'anima dell'universo, era molto più interessato al funzionamento di una stella. Penso che per lui l'umanità fosse un po' noiosa. Per Cory invece l'umanità è tutto. Non esiste universo al di fuori del centro etico e morale di ognuno. Ogni espressione di questo a livelli molto alti: come il presidente di un'importante azienda televisiva, o il CEO di una multinazionale. Hanno molto potere e autorità, che mettono alla prova l'etica morale: per Cory è una cosa molto seria.

10 serie TV da vedere su Apple TV+

The Morning Show: Cory come Lucifero

Mark Duplass Morning Show Billy Crudrup
The Morning Show: un'immagine di Billy Crudup e Mark Duplass

Quando ti aggiri per lo studio televisivo sembri quasi Lucifero.

Non posso contraddirti. Una parte importante della storia è capire se Cory, con tutto il suo potere, sia portatore di un cambiamento positivo, un agente del caos, o un agente del male. Per rendere l'idea, l'intero dipartimento di design, costumi, trucco e capelli, ci hanno giocato in continuazione, in modo da non far mai sapere con certezza al pubblico se fidarsi di Cory. Penso renda la storia davvero interessante. Cory si comporta così perché ama il potere che gli dà il fatto che gli altri non sappiano se sia buono o cattivo. In questo modo può metterli l'uno contro l'altro. Per lui si tratta di dinamiche di potere.

The Morning Show: trovare la forza dopo il disincanto

A Venezia, per la Mostra del Cinema, abbiamo visto un film, "Illusioni perdute", un adattamento del romanzo di Balzac: il libro parla di giornalismo, è ambientato 200 anni fa ma i problemi del giornalismo sono gli stessi. Balzac dice: "Penso a quelli che devono trovare la forza dopo il disincanto". Come possiamo trovare la forza dopo il disincanto?

Billy Crudup Jennifer Aniston
The Morning Show: Billy Crudup e Jennifer Aniston in una scena

È un ottima osservazione. Semplicemente: non c'è altra scelta. Tutti i giorni ognuno di noi deve svegliarsi e cercare di trovare qualcosa che gli dia gioia, qualcosa che abbia importanza e significato. Per un minuto, un'ora, un giorno. Il lento accumulo di questi momenti porta alla consapevolezza che saremo in grado di svegliarci e scoprire un mondo privo delle pressioni, confusione e, onestamente, trappole, che in questo momento sono davvero insolite. Non c'è nessuna prova che dimostri che sia una possibilità. Quindi, a fronte di questo, l'unica cosa che possiamo fare è andare avanti un passo alla volta. Personalmente penso che, quando procedi un passo alla volta, cominci lentamente a notare che ci sono persone intorno a te che fanno lo stesso: siamo tutti impegnati in questo cammino, il cammino dell'umanità verso il progresso. È la comunità di persone intorno a te che ti dà un senso.