Stranger Things 3: Natalia Dyer e Charlie Heaton: "Una relazione fa più paura del Demogorgone"

Intervista video a Natalia Dyer e Charlie Heaton, Nancy e Jonathan in Stranger Things 3, arrivati al Giffoni Film Festival 2019 per ritirare l'Experience Award.

INTERVISTA di 23/07/2019
Stranger Things Stagione 3 17
Stranger Things: Natalia Dyer, Charlie Heaton durante una scena della terza stagione

Da Hawkins, Indiana, al Giffoni Film Festival 2019: Natalia Dyer e Charlie Heaton, interpreti di Nancy e Jonathan in Stranger Things 3, dal 4 luglio su Netflix con la terza stagione, sono arrivati al festival campano per ricevere l'Experience Award.

Coppia anche nella vita, al contrario dei personaggi che interpretano in Stranger Things sembrano molto timidi, cercano spesso lo sguardo l'uno dell'altra, aiutandosi a vicenda nel rispondere alle domande. Nella terza stagione della serie Netflix li abbiamo visti invece discutere parecchio: affrontare una relazione è più spaventoso che trovarsi davanti il Demogorgone? "Certo!" ci ha detto ridendo Natalia Dyer, spiegando meglio: "Una cosa molto interessante della serie è che succedono diverse cose spaventose, è fantascienza, ma allo stesso tempo si punta molto sull'aspetto umano, sulle relazioni dei personaggi, è una metafora: uno dei grandi problemi della vita umana è la comunicazione, come ci relazioniamo. E sì, può fare paura".

Stranger Things 3: la nostalgia non abita più ad Hawkins

Stranger Things Stagione 3 22
Stranger Things: la gang in una scena della terza stagione

In questo nuovo ciclo di episodi di Stranger Things 3 due hanno contribuito alla scrittura dei propri personaggi, dovendo interpretare dei giovani che improvvisamente lasciano l'ambiente rassicurante della scuola per affacciarsi nel mondo del lavoro: "Si trovano a vivere quelle difficoltà che affronta qualsiasi ragazzo della loro età, le vere sfide che la vita ci mette davanti e forse questo ci ha unito ancora di più a loro".

La video intervista a Natalia Dyer e Charlie Heaton