Jumanji - Benvenuti nella giungla: anche il blu-ray porta in un videogioco tutto da vivere

A oltre vent'anni dal cult del 1995, Jumanji torna in veste di videogioco e il blu-ray Universal è spaziale per qualità audio-video, proiettando gli spettatori nella stessa avventura sensazionale vissuta dai protagonisti. Extra non abbondanti, ma interessanti e di qualità.

Dare una continuità a oltre vent'anni di distanza dal memorabile cult del 1995 con Robin Williams, non era semplice. Jumanji - Benvenuti nella giungla è una modernizzazione intelligente di quel film, che ha vinto la scommessa ribaltando la prospettiva: dal gioco da tavola che proietta le creature nella realtà, stavolta sono i protagonisti del mondo reale che piombano in un videogioco, situazione certamente più aderente alla stretta attualità. Il film di Jake Kasdan è spettacolare, pigia l'acceleratore su mirabolanti scene di azione e non tracura mai una buona dose di ironia. E se funziona è anche grazie a un cast azzeccato, da Dwayne Johnson a Kevin Hart, da Jack Black a Karen Gillan.

Jumanji - Benvenuti nella giungla: Karen Gillan, Dwayne Johnson, Jack Black, Kevin Hart e Nick Jonas in una scena del film

In Jumanji - Benvenuti nella giungla, quattro studenti di un liceo vengono messi in punizione dal preside: devono mettere a posto uno scantinato della scuola pieno di cose vecchie. Quando uno scopre un vecchio videogioco, i ragazzi scelgono di giocare ma si ritrovano presto in un altro mondo e piombano in una jungla nei corpi di perosnaggi molto diversi da loro. Per riuscire a tornare alla realtà dovranno affrontare mille peripezie, prove di abilità e creature di ogni tipo, solo che le vite a disposizione sono solamente tre. Considerata la sua spettacolarità audio-video, il prodotto homevideo era molto atteso. E il blu-ray targato Sony e distribuito da Universal Pictures Home Entertainment Italia non delude le attese, rivelandosi strepitoso nel reparto tecnico, mentre gli extra sono di buona qualità ma non eccezionali per quantità.

Modernizzare un cult ma anche un look con un video strepitoso

images/2018/04/24/cover_jumanji.jpg

Un film come Jumanji - Benvenuti nella giungla punta molto su azione e scene estremamente spettacolari, tra acrobazie ed effetti speciali: è ovvio dunque che ci si aspetti grandi cose dal video, un'attesa che il prodotto distribuito da Universal ripaga pienamente. Con la premessa che bisogna mettere da parte il look del film del 1995: decisamente un altro mondo, girato in pellicola e con precise caratteristiche, mentre qui il digitale ovviamente la fa da padrone. Ma come si diceva, attese rispettate: il video è infatti di grande qualità e sfodera un dettaglio superbo che incide il quadro su ogni particolare, dalla vegetazione (alberi e foglie sono riprodotti nei minimi particolari) ai costumi dei protagonisti, dagli incarnati alle varie creature. Il quadro mantiene grande compattezza e fluidità anche nei momenti nei quali i personaggi spariscono perché hanno perso delle vite, o vengono risucchiati nel gioco, tutti momenti in cui la CG la fa da padrone e avrebbero potuto dare adito a sbavature che invece restano invisibili. Il croma, da par suo, è lussureggiante, con colori saturi e sfarzosi, sia nel verde della vegetazione delle Hawaii che nello splendente blu del cielo, o ancora nei costumi dei protagonisti, che siano giacche rattoppate, pantaloncini, cinturini o zaini.

Jumanji - Benvenuti nella giungla: Karen Gillan, Dwayne Johnson, Jack Black e Kevin Hart in un momento del film

Una lievissima rumorosità spunta nelle scene più scure, ma in genere il quadro tipicamente cristallino del girato digitale viene riprodotto in maniera fedele. E se nelle scene scure il nero risulta bello profondo ma sempre rispettoso dei particolari, che emergono anche dalle ombre, sono soprattutto gli esterni luminosi ad abbagliare per bellezza e incisività del quadro, che colpisce anche per la costante sensazione di profondità.

L'audio: se la jungla arriva direttamente nel salotto di casa

Jumanji - Benvenuti nella giungla: Dwayne Johnson in una scena del film

Se dal punto di vista visivo FILM=/film/jumanji-benvenuti-nella-giungla_44269/]Jumanji - Benvenuti nella giungla[/FILM] offre molto, sicuramente il lato sonoro non è da meno, considerate le scene di azione piuttosto fracassone presenti nel film. E anche sotto questo aspetto il blu-ray è esaltante, con la jungla portata nel salotto di casa. Innanzitutto va sottolineato anche la traccia italiana può beneficiare di un DTS HD Master Audio 5.1 che ha poco da invidiare a quello originale, se non ovviamente la naturalezza dei dialoghi. Ed è una traccia fantastica per capacità di coinvolgimento. Il classico suono di tamburi di Jumanji dà subito una dimostrazione di quanto i bassi possano essere profondi, densi e arrivino fino allo stomaco, cosa che si amplifica in modo esponenziale durante le esplosioni e le scene che mettono alla frusta il sub, come il gruppo di motociclisti in volo, la carica dei rinoceronti e poi l'elicottero (stupendi i panning che lo fanno sentire davvero volare nella stanza), il risucchio nel videogioco e in genere tutte quelle di azione sfrenata.

Jumanji - Benvenuti nella giungla: Karen Gillan in una scena del film

I diffusori lavorano tutti costantemente, l'asse posteriore è preciso e chirurgico nel sottolineare la direzionalità di alcuni effetti, e appoggia la scena regalandole spazialità e profondità in ogni circostanza, c'è insomma un'energia costante che davvero sembra piacevolmente aggredire lo spettatore. Tutti aspetti replicati anche nei momenti di ambienza più tranquilla, quali possono essere quelli all'interno del bazar o nella jungla, dove si è circondati da voli di uccelli e insetti, o ancora quelli vissuti nel mondo reale a scuola, fuori dal videogioco. I dialoghi puliti e la robusta resa musicale completano un reparto audio da leccarsi i baffi.

Jumanji - Benvenuti nella giungla: Kevin Hart in una scena del film

Gli extra: solo 45 minuti di contributi, ma di grande qualità

Locandina di Jumanji - Benvenuti nella giungla
Totale 8.5
Video 9
Audio 9.5
Extra 7.5

Rispetto alla strabiliante parte tecnica, un po' sottotono gli extra, tutti molto interessanti, ma dal minutaggio non proprio consistente, circa 45 minuti in tutto. Ma visto che inserendo il disco c'è subito uno spot che invita a vedere i contenuti speciali, ci si attendeva qualcosa in più. Anche se, lo ribadiamo, la qualità c'è tutta. Dopo un paio di minuti di Gag, ecco il pezzo forte, ovvero Viaggio nella giungla: la realizzazione di Jumanji (15'), nel quale Rhys Darbynei panni del personaggio Nigel Billingsley introduce a vari approfondimenti sul film, tra viaggi sul set, momenti delle riprese, il lavoro del regista, le location di Hawaii e Atlanta, i confronti con l'originale del 1995, il design e interventi di cast e troupe. Si prosegue con I giocatori: un cast di eroi (7'), featurette che punta ovviamente sui quattro attori principali e le sfide che hanno dovuto affrontare, mentre Sopravvivere nella giungla: acrobazie spettacolari (6') è un focus sulla coreografia e la realizzazione di tre scene chiave molto spettacolari.

Una scena del remake di Jumanji con Dwayne Johnson

L'attacco dei rinoceronti (4'), punta invece l'attenzione sulla realizzazione di un'altra scena visivamente portentosa, con i rinoceronti che inseguono l'elicottero, e illustra come è stata girata svelando trucchi ed effetti digitali. Si passa poi a Dal libro al gioco al grande schermo e oltre! Una celebrazione dell'eredità di Jumanji (5'), contributo nel quale cast e troupe parlano del film originale. Per chiudere il video musicale molto divertente denominato "Jumanji, Jumanji" (3' e mezzo) di Jack Black e Nick Jonas.

Jumanji - Benvenuti nella giungla: anche il...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Jumanji: chi vincerebbe in una gara di ballo tra The Rock, Kevin Hart e Nick Jonas?
Torna Jumanji con una nuova versione del gioco più amato, e pericoloso, del cinema