Frozen 2 - Il segreto di Arendelle in blu-ray, la recensione: il grande ritorno dell'homevideo

La recensione del blu-ray di Frozen II - Il segreto di Arendelle: il titolo Disney esce oggi e inaugura il ritorno dell'homevideo dopo un mese di vari rinvii per tanti titoli. Video straordinario, ottimo audio e buoni extra.

RECENSIONE di 28/04/2020
Frozen 2 Il Segreto Di Arendelle 4
Frozen II - Il segreto di Arendelle: Elsa durante una scena del film

Miglior ritorno per l'homevideo non poteva esserci, in un periodo in cui le visioni casalinghe la fanno da padrone. Dopo che a causa dei noti motivi l'uscita di molti titoli previsti ad aprile era stata rinviata, adesso si riprende alla grande con l'uscita odierna di un attesissimo prodotto Disney. E come vedremo nella recensione del blu-ray di Frozen II - Il segreto di Arendelle, si tratta della miglior ripresa possibile, con un grande titolo di animazione particolarmente adatto alle visioni in famiglia di questo periodo.

In Frozen II - Il segreto di Arendelle, attesissimo sequel di Frozen - Il regno di ghiaccio, la Regina Elsa e la Principessa Anna vivono in serenità insieme a Kristoff, la renna Sven e il pupazzo di neve animato Olaf. Ma qualcosa risveglia gli spiriti elementali della natura, che si abbattono sul regno di Arendelle costringendo i cittadini a evacuare. Ma andiamo a esaminare nel dettaglio il blu-ray targato Walt Disney.

Il video: dettaglio e nitidezza straordinari

Frozen Cover

Diciamo subito che sul fronte video il blu-ray è praticamente inattaccabile. Davvero difficile infatti trovare rilievi a questo trasferimento in alta definizione. Il quadro è eccezionale per nitidezza e resa del dettaglio, con una suggestiva sensazione di profondità e un'incisività superba a partire dagli elementi in primo piano, sia i lineamenti del viso (sbalorditiva la resa di rughe e lentiggine su alcuni volti) che i costumi dei personaggi. Ma il dettaglio è formidabile anche nelle ampie panoramiche, con le meravigliose aree boschive sempre ben definite e ricche di particolari, oltre ovviamente alla precisione dei singoli cristalli di ghiaccio sulla neve. Anche nelle sequenze più problematiche, come ad esempio quelle della nebbia, non emergono sbavature né minimi cenni di banding, a dimostrazione della straordinaria qualità del video.

Frozen Ii Il Segreto Di Arendelle 2
Frozen II - Il segreto di Arendelle: una scena del sequel

Croma eccezionale: che bellezza quel fogliame autunnale

Frozen Ii
Frozen II - Il segreto di Arendelle: una scena del film

Quanto al croma, siamo di fronte a colori brillanti e vigorosi, con una varietà di sfumature molto precise e una gamma lussureggiante di pastelli morbidi e colori primari vibranti. Alcune scene sono molto spettacolari in questo senso, come quella mozzafiato del fogliame autunnale, mentre nelle scene più scure il quadro non mostra segni di flessione e il nero è sempre solido e profondo, con particolari che emergono sempre bene dalle ombre. I bianchi sono splendenti, il contrasto ottimamente calibrato, non ci sono tracce di compressione né sbavature. L'unico rammarico è che la bellezza del 4K può solo essere immaginata, perché in Europa (a parte il Regno Unito) la versione UHD non esce.

Audio avvincente, ma nei bassi si è sentito di meglio

Frozen 2 Il Segreto Di Arendelle 8
Frozen II - Il segreto di Arendelle: un momento del film d'animazione

Di buon livello ma non altrettanto entusiasmante l'audio, soprattutto nella traccia italiana in Dolby Digital Plus 7.1, mentre l'originale presentato in DTS-HD Master Audio 7.1 è qualche gradino più in alto. Sia chiaro, nella traccia italiana il coinvolgimento è assicurato e la spazialità è molto gradevole con una buona cura del dettaglio e un asse posteriore puntuale e preciso, ma c'è la sensazione di una fascia di bassi non sfruttata interamente in qualche sequenza: quando si scatena il vento o ci sono i passi di un gigante che sbatte violentemente con i piedi per terra, la resa è buona ma rimane l'impressione che il sub avrebbe potuto regalare una botta di energia maggiore.

Frozen 2 Il Segreto Di Arendelle 7
Frozen II - Il segreto di Arendelle: una sequenza del film animato

Il suggestivo apporto dei surround è sempre massiccio e proprio per questo, come detto, il coinvolgimento è di buon livello. Il lossless inglese, anche se non ancora al super top, vanta una fascia bassa più energica, una corposità maggiore del suono, anche nei dialoghi e nel calore della colonna sonora, oltre che negli effetti. Insomma, un ascolto avvincente ma c'era spazio per qualcosa in più, forse raggiungibile solamente dal Dolby Atmos, che però è presente sull'edizione.

Frozen 2 Il Segreto Di Arendelle 1
Frozen II - Il segreto di Arendelle: i protagonisti in una scena del film

Gli extra: oltre un'ora tra clip, canzoni e materiale tagliato

Frozen 2 Il Segreto Di Arendelle 2
Frozen II - Il segreto di Arendelle: Anna e Olaf

Buono il reparto extra. Innanzitutto c'è l'opzione Film in versione Canta con noi, con i testi delle canzoni appaiono sullo schermo, in stile karaoke. Poi si parte con Fuori scena (2' e mezzo) con divertenti momenti durante le sessioni di doppiaggio dei personaggi, per proseguire con Lo sapevi??? (4' e mezzo) con curiosità e segreti nascosti nel film. Troviamo poi Gli spiriti di Frozen II (12'), ovvero uno sguardo agli spiriti Aria, Terra, Fuoco e Acqua che appaiono nel film e alla loro realizzazione, poi a seguire Musicare un sequel (4') dedicato alla colonna sonora.

Frozen 2 Il Segreto Di Arendelle 2
Frozen II - Il segreto di Arendelle: una scena del film

Particolarmente corpose le Scene eliminate, con ben 18 minuti di cinque sequenze presentate nelle prime fasi di lavorazione con presentazione del regista Chris Buck e delle sceneggiatrice regista Jennifer Lee. Anche in Canzoni eliminate (in tutto 11'), che include "Home" e "I Wanna Get This Right", c'è l'introduzione di Buck e Lee. Troviamo quindi Prove di Zefiro con due brevi featurette (in tutto 4') sul processo di creazione dello spirito del vento. A chiudere i video musicali "Into the Unknown" (3') e "Lost in the Woods" (3'), poi la canzone Into the unknown (3') che scorre in ben 29 lingue e infine l'opzione per passare direttamente a qualsiasi canzone del film con testi in stile karaoke.

Conclusioni

Come abbiamo visto nella recensione del blu-ray di Frozen II - Il segreto di Arendelle, il video esalta la superba tecnica del prodotto Disney, che risulta un vero spettacolo per gli occhi quanto a nitidezza, dettaglio e brillantezza cromatica. Buono l’audio italiano, più coinvolgente l’inglese, che comunque non raggiunge le vette del video, mentre il reparto extra offre una soddisfacente quantità di contributi.

Movieplayer.it

4.0/5

Perché ci piace

  • Un video straordinario per nitidezza e resa del dettaglio.
  • Il croma vibrante incanta e stupisce.
  • L’audio offre un buon coinvolgimento.
  • Il pacchetto extra è di buon livello.

Cosa non va

  • L’audio potrebbe avere un impatto maggiore sui bassi, soprattutto nella traccia italiana.
  • Negli extra ci sarebbe spazio per ulteriori approfondimenti.