I 20 migliori cartoni animati Classici su Disney+

La classifica dei 20 migliori cartoni animati Classici su Disney+: da Biancaneve e i sette nani a Oceania, siete pronti a tornare bambini? Ecco quelli da vedere.

CLASSIFICA di 24/03/2020
La Bestia e Belle in una romantica scena del film d'animazione La bella e la bestia ('91)
La Bestia e Belle in una romantica scena del film d'animazione La bella e la bestia ('91)

Il grande giorno è arrivato, finalmente Disney+ è disponibile anche qui da noi. La piattaforma streaming si fregia di un catalogo ricchissimo, che spazia, tra gli altri, dai suoi film di animazione più amati alle pellicole della Pixar, dai film Marvel a quelli della saga di Star Wars. Non c'è dubbio, però, che una delle più grandi attrattive di questo nuovo servizio, per i più piccini ma anche per gli adulti (i nostalgici tra noi non mancano di certo), sarà la possibilità di avere a portata di telecomando o di click tutti i Classici della Casa del Topo.

L'articolo che segue, pensato per aiutarvi per lo meno a capire da dove cominciare, è una guida a quali classici Disney vedere: già lo sappiamo, non tutti saranno d'accordo con la nostra selezione, ma abbiamo cercato di venire incontro ai gusti di tutti - lasciando da parte opere, seppur da noi amatissime, che non sono tra le più conosciute, come Le follie dell'imperatore - e di accontentare sia gli amanti di grandi classici come Biancaneve e i sette nani o La bella e la bestia, sia quelli di pellicole più recenti, ma comunque strepitose, come Rapunzel - L'intreccio della torre e il popolarissimo Frozen.

Ecco dunque i migliori cartoni animati Classici su Disney+, quelli con animazione tradizionale imperdibili da vedere.

1. Biancaneve e i sette nani (1937)

Una scena di Biancaneve e i sette nani
Una scena di Biancaneve e i sette nani

Non potevamo di certo non iniziare questa lista dei migliori cartoni animati Classici da vedere su Disney+ con Biancaneve e i sette nani. Ispirato all'omonima e popolarissima fiaba dei fratelli Grimm, questo film fu il primo lungometraggio d'animazione prodotto dalla Walt Disney Production (il che ne fa il primo Classico Disney secondo il canone ufficiale) e, inoltre, il primo ad essere girato completamente a colori.

La storia la conosciamo tutti: la bellissima principessa Biancaneve, per sfuggire alla crudele matrigna che la vuole morta, si rifugia in una spaventosa e fittissima foresta. Lì trova però degli amici veri: sette nani minatori che la terranno lontana dalla grinfie della diabolica Regina Grimilde. Purtroppo però, essendo anche una strega, Grimilde scoprirà presto dove Biancaneve si nasconde, e a questo punto solo il vero amore potrà salvare la principessa dal suo triste destino.

2. Fantasia (1940)

Una sequenza del film Fantasia, del 1940
Una sequenza del film Fantasia, del 1940

Passiamo ora ad un vero gioiello della storia dell'animazione mondiale: Fantasia, film in cui musica classica ed immagini si fondono per creare uno spettacolo unico ed irripetibile. Diretto da diversi registi e con la supervisione di Ben Sharpsteen, Fantasia è composto da otto segmenti animati ispirati da brani di musica classica diretti da Leopold Stokowsky. Da Lo schiaccianoci a L'apprendista stregone, da La sagra della Primavera a Una notte sul Monte Calvo, non c'è una sequenza di questa pellicola a non essersi impressa in maniera indelebile nella nostra memoria: un classico da vedere e rivedere, che chiunque, tanto gli adulti come i più piccini, non possono non amare.

3. Cenerentola (1950)

Una scena di Cenerentola
Una scena di Cenerentola

Come potevamo non inserire il film delle mitiche I sogni son desideri e Bibbidi-Bobbidi-Bu? Cenerentola, che come per Biancaneve è tratto da una famosissima fiaba, racconta di una sventurata giovane trattata come una serva dalle sorellastre e dalla matrigna. Per lei la libertà dipenderà dall'incontro con un fascinosissimo principe e dall'aiuto di una fata madrina arrivata giusto in tempo per mandarla alla festa dove potrà incontrarlo. Il film fu il migliore incasso al botteghino del 1950 e contribuì a definire il concetto di Classico Disney.

Cenerentola: i 15 migliori adattamenti

4. Le avventure di Peter Pan (1953)

La mano della protagonista tiene la fata Trilli in una scena de Le avventure di Peter Pan
La mano della protagonista tiene la fata Trilli in una scena de Le avventure di Peter Pan

Procediamo in avanti di qualche anno e parliamo di Le avventure di Peter Pan, film d'animazione Disney basato sull'opera teatrale Peter e Wendy di J.M.Barrie. La storia è quella di Peter Pan, un bambino cresciuto sull'Isola che non c'è, un luogo magico dove non si diventa mai adulti e si può giocare con fate, sirene ed indiani (ma dove bisogna fare molta attenzione ai pirati, in particolare al temibile Capitan Uncino). Peter porterà i fratelli londinesi Darling - Wendy, Gianni e Michele - sull'Isola, dove vivranno incredibili avventure insieme ai Bimbi Sperduti, ma capiranno anche che, forse, crescere non è poi così tanto male.

5. Lilli e il vagabondo (1955)

Lilli Vagabondo
Lilli e il vagabondo: un indimenticabile momento del film

Passiamo ora ad una dolcissima storia d'amore a quattro zampe: Lilli e il vagabondo racconta dell'incontro tra una cagnolina di una famiglia borghese, viziata e coccolatissima, e un randagio ribelle ed estremamente affascinante. Allontanatasi da casa dopo l'arrivo di un bebè, Lilli dovrà scontarsi con le difficoltà della vita senza un padrone ma riuscirà anche a trovare l'amore in Biagio, cane amante della libertà e della vita all'aria aperta.

6. La carica dei 101 (1961)

Carica 101
Un momento de La carica dei 101

Rimaniamo nel mondo del migliore amico dell'uomo con La carica dei 101, che ricordiamo sì per le avventure vissute dai suoi simpaticissimi protagonisti, i 101 cani dalmata del titolo, ma, soprattutto, per la sua iconica villain, Crudelia De Mon. La donna, spregiudicata amante del lusso e della moda, farà di tutto per mettere le grinfie sui cuccioli di Pongo e Peggie per fare di loro una pelliccia. Salvata la prole dal rapimento per mano della donna, i due dalmata adotteranno gli altri cuccioli di cui si era impossessata e faranno di tutto per sfuggirle definitivamente. La storia di Pongo, Peggie e dei loro cuccioli è anche ricordata per il famoso remake live-action del 1996, con Glenn Close nei panni di Crudelia.

7. La spada nella roccia (1963)

Spada Nella Roccia
Semola in una scena iconica del cartone animato

Ispirato al ciclo arturiano e basato sull'omonimo romanzo di T.H. White, La spada nella roccia racconta le avventure/disavventure del giovane Artù, molto prima di salire al trono d'Inghilterra e dell'incontro con i cavalieri della tavola rotonda. Artù, detto semola per i suoi capelli biondi, insieme a Mago Merlino e al gufo Anacleto prima di estrarre la spada nella roccia, e quindi di diventare re, dovrà superare numerosissimi ostacoli, tra i quali lo scontro con la diabolica Maga Magò.

8. Gli Aristogatti (1970)

Gli Aristogatti: una scena tratta dal cartone animato Disney
Gli Aristogatti: una scena tratta dal cartone animato Disney

Torniamo nel mondo animale con un film che ha per protagonisti una famiglia di adorabili felini: Gli Aristogatti. Una famigliola di gatti, che vive nella casa di un'anziana aristocratica, viene fatta sparire un giorno dal maggiordomo di casa, il quale vorrebbe diventare l'unico erede della fortuna della ricca signora. Saranno un gatto scapestrato di nome Romeo e altri simpatici animali ad aiutare gli Aristogatti a fare ritorno a casa e liberarsi definitivamente del maggiordomo.

9. Robin Hood (1973)

Robin Hood
Una scena di Robin Hood

Torniamo in Inghilterra per un film d'animazione dedicato alla leggenda di Robin Hood, il ladro gentiluomo che rubava ai ricchi per donare ai poveri. Robin Hood deve fare di tutto per liberare Nottingham da un diabolico sceriffo e dal principe Giovanni, che siede impunemente sul trono del fratello, il coraggioso Re Riccardo, partito per le crociate.

Oltre a mille avventure vissute insieme all'amico Little John, Robin riuscirà anche a trovare l'amore, conquistando il cuore della bellissima Lady Marian. Il film, in cui si utilizzano animali antropomorfi al posto delle persone, è il primo Classico Disney la cui produzione è iniziata dopo la morte di Walt Disney e in cui quest'ultimo non è stato coinvolto in alcun modo.

10. Le avventure di Bianca e Bernie (1977)

Le Avventure Di Bianca E Bernie 1
Le avventure di Bianca e Bernie: un'immagine del film

Anche nel caso de Le avventure di Bianca e Bernie i protagonisti della storia dono degli animali dalle caratteristiche antropomorfe. Ai topolini Bianca e Bernie, membri della Società Internazionale di Salvataggio, verrà affidata la missione di salvare la piccola orfana Penny, rapita dalla crudele Madame Medusa e portata nella Palude del Diavolo.

Nella palude è infatti nascosto un enorme diamante, l'Occhio del Diavolo, che la bambina dovrebbe recuperare per loro (viste le sue piccole dimensioni le è infatti facile raggiungere gli anfratti più nascosti). Riusciranno Bianca, Bernie e gli altri animali della palude a salvare la piccola Penny?

I 10 film di Walt Disney meno conosciuti, ma da vedere assolutamente

11. La sirenetta (1989)

Una scena del film d\'animazione La sirenetta
Una scena del film d\'animazione La sirenetta

Passiamo ora ad uno tra i Classici più famosi mai realizzati dalla Casa del Topo: *La sirenetta, basato sulla fiaba di Hans Christian Andersen. Dopo alcuni fallimenti commerciali e di critica tra gli anni '70 e '80, La sirenetta diede il via all'era di successi poi ribattezzata come Rinascimento Disney. La storia è quella di una giovane principessa marina, Ariel, che anela però la libertà ed è affascinata dal mondo della superficie: dopo essersi innamorata del principe Eric, salvato dal naufragio della sua nave, la giovane sirenetta stringerà un patto con la crudele strega del mare Ursula, che le donerà le gambe ma si prenderà la sua splendida voce. Riuscirà Ariel a farsi baciare dal principe entro il tramonto del suo terzo giorno sulla terra?

12. La bella e la bestia (1991)

La Bestia e Belle in una celebre scena del film d'animazione La bella e la bestia (1991)
La Bestia e Belle in una celebre scena del film d'animazione La bella e la bestia (1991)

La bella e la bestia è un altro tra quei film Disney ad essersi conquistato un posto speciale nel cuore di tutti: chi non ricorda, ad esempio, la romanticissima scena del ballo tra i due protagonisti o quella della preparazione del banchetto sulle note di Stia con noi? Questa pellicola, attraverso la storia della sua protagonista, spiega ai bambini quanto sia importante accettare chi è diverso da noi e che l'amore può nascondersi nei luoghi più inaspettati. Belle è una giovane che, per salvare il padre, viene rinchiusa in un oscuro castello. Lì incontrerà la bestia, un principe trasformato in creatura mostruosa da una fata. Riuscirà Belle a scoprire che sotto il suo aspetto mostruoso si nasconde un grande cuore?

13. Aladdin (1992)

Aladdin Genio
Aladdin, il Genio in una scena del film Disney

Basato sul famoso racconto Aladino e la lampada meravigliosa, contenuto nella raccolta di novelle Le mille e una notte, Aladdin racconta la storia di un giovane ladro che, innamoratosi della bellissima principessa Jasmine, una volta entrato in possesso di una lampada magica contenente un potente genio, desidererà proprio di essere trasformato in un principe. La strada per il cuore di Jasmine è però irta di ostacoli, rappresentati soprattutto dalla presenza del crudele ed infido Jafar, Gran Visir del sultano. Il film ha conquistato gran parte della sua fama anche grazie al simpaticissimo personaggio del genio, doppiato in originale da Robin Williams e da noi da Gigi Proietti.

14. Il re leone (1994)

Il Re Leone: una romantica scena del film
Il Re Leone: una romantica scena del film

Passiamo ad un altro film simbolo del Rinascimento Disney: Il re leone. La storia di un giovane principe leone, destinato a governare sulle Terre del Branco, che deve lasciare casa sua dopo la morte del padre, di cui si sente responsabile, è rimasta impressa in maniera indelebile nella memoria di tutti. Ricco di momenti toccanti - e decisamente traumatici, come la morte di Mufasa - ma anche di sequenze esilaranti ed indimenticabili - soprattutto quelle con al centro il fantastico duo composto da Timon e Pumba -, Il re leone è una fiaba che può essere apprezzata tanto dai più piccini come dagli adulti.

Menzione d'onore va fatta alla sua strepitosa colonna sonora, cavallo di battaglia di gran parte dei Classici Disney, di cui ricordiamo brani come Il Cerchio della Vita, Hakuna Matata e Voglio Diventare Presto un Re.

Il re leone: un ruggito lungo 25 anni

15. Pocahontas (1995)

L'eroina di Pocahontas
L'eroina di Pocahontas

Continuiamo questa nostra lista dei migliori Classici Disney con la storia di una principessa dei nativi americani che si innamora di un esploratore inglese. La protagonista di Pocahontas, figlia di un capo powhatan della Virginia, incontrerà il giovane John Smith, capitano di una spedizione appena arrivata in America, e, salvandolo dalla morte, se ne innamorerà. Ma i due, provenienti da mondi così diversi, dovranno superare moltissimi ostacoli. Il film, che è ispirato a ciò che accadde realmente alla principessa Pocahontas e al colono John Smith, è il primo lungometraggio d'animazione Disney ispirato ad un fatto realmente accaduto.

16. Il gobbo di Notre Dame (1996)

Il Gobbo Di Notre Dame  Laikc8B
Il gobbo di Notre Dame, una scena del film d'animazione

Basato sul romanzo Notre-Dame de Paris di Victor Hugo, Il gobbo di Notre Dame racconta la storia di Quasimodo, un giovane orfano, gobbo e deforme, cresciuto dal Frollo, un giudice molto crudele. Il ragazzo, tenuto lontano dal suo tutore dal resto del mondo, il giorno in cui si avventura per la prima volta nel mondo esterno, incontra la bellissima Esmeralda. Riuscirà Quasimodo a conquistare la libertà o vivrà il resto della sua vita tra le mura della cattedrale?

Disney, i 15 migliori cattivi dei cartoon

17. Mulan (1998)

Mulan
Un emozionante momento del film Mulan

Mulan è un lungometraggio Disney tornato recentemente alla ribalta perché ne è stato prodotto un remake live action, lontano dalle atmosfere fiabesche della versione della Casa del Topo e più legato alla leggenda cinese a cui si ispira. Fa Mulan è una giovane ribelle che non riesce a sottostare ai dettami che la società impone alle donne della sua classe. Un giorno, allo scoppio della guerra contro i barbari Unni, Mulan prende il posto del padre malato nell'esercito travestendosi da uomo. Nelle fila dell'esercito cinese, oltre a scoprire un nuovo lato di sé stessa, la giovane si farà molti amici e troverà anche l'amore.

18. Rapunzel - L'intreccio della torre (2010)

La protagonista del film d'animazione Rapunzel tenta la fuga in groppa ai suoi lunghi capelli
La protagonista del film d'animazione Rapunzel tenta la fuga in groppa ai suoi lunghi capelli

Rapunzel - L'intreccio della torre è un'altro lungometraggio animato Disney ispirato ad una fiaba molto popolare, Raperonzolo dei fratelli Grimm. La principessa Rapunzel, rapita da una diabolica strega per i poteri magici contenuti nella sua folta chioma, viene cresciuta all'oscuro di tutto in un'inespugnabile torre. Un giorno, l'arrivo dell'affascinante ladro Flynn Rider, diventerà per lei l'occasione di cercare un po' di libertà, recandosi in una città vicina in occasione di una festività molto particolare. La strega, che la ragazza crede essere la propria madre, si metterà presto sulle sue tracce, intenzionata a rinchiuderla nuovamente nella torre per poter sfruttare i suoi magici capelli.

19. Frozen - Il regno di ghiaccio (2013)

Frozen: l'incantevole Elsa in una scena del film
Frozen: l'incantevole Elsa in una scena del film

Passiamo ora ad uno dei lungometraggi Disney più amati degli ultimi anni: Frozen - Il regno di ghiaccio. Elsa possiede, sin dalla nascita, lo straordinario potere di manipolare il ghiaccio. Dopo aver colpito involontariamente la sorellina Anna, i suoi genitori, i reali della città di Arendelle, decidono di tenere il suo dono nascosto agli occhi del mondo ma anche da quelli di sua sorella, che non ne ha più memoria. Con la morte dei genitori in un tragico incidente, Elsa è costretta a salire al trono, ma tenere nascosto il suo immenso potere diventa sempre più difficile...

20. Oceania (2016)

Oceania: una scena suggestiva del film
Oceania: una scena suggestiva del film

Vaiana, principessa del popolo Maori che vive sulla piccola isola polinesiana di Motunui, ha sempre amato il mare e l'avventura. I suoi genitori e i membri del suo villaggio sono invece estremamente restii a tutto ciò che concerne la navigazione in mare aperto. Un giorno, però, a causa di una maledizione scatenata dal semidio Maui, la terra comincia lentamente a morire e la ragazza, che scopre anche di essere dotata di straordinari poteri, parte per un lungo viaggio per salvare il suo popolo.