I 10 film di Walt Disney meno conosciuti, ma da vedere assolutamente

Ecco quelli che secondo noi sono i film Disney meno conosciuti ma da vedere assolutamente: da Bongo e i tre avventurieri a La principessa e il ranocchio.

CLASSIFICA di 22/03/2020
Oliver E Company 1
Oliver & Company: un'immagine del film

Ognuno di noi, almeno una volta nella vita, è rimasto affascinato, se non incantato, dalla magia dei film d'animazione Disney. Grandi classici che, nel corso degli anni, sono diventati dei piccoli forzieri che racchiundono lezioni di vita, che aprono il cuore e spingono la mente a individuare diversi punti di vista sul mondo. Film in grado di far avvicinare le generazioni più distanti, sebbene ognuna di loro abbia un legame unico e diverso con uno stesso film.

Eppure, non si può dire che che tutti i classici Disney abbiano goduto della stessa fortuna: sono diversi, infatti, quei classici che, sebbene siano qualitativamente paritari agli altri, sono immeritatamente rimasti dietro le quinte, cadendo nel baratro della memoria e correndo il rischio di essere completamente dimenticati. Così, abbiamo deciso di ricercare i 10 film di Walt Disney meno conosciuti, ma da vedere assolutamente, pellicole animate da recuperare e nelle quali immergersi senza paura, dandosi la possibilità di riscoprire film passati e imparando a vederli con occhi diversi.

Walt Disney, 7 mosse per conquistare il mondo. Per sempre.

1. Bongo e i tre avventurieri (1947)

Bongo E I Tre Avventurieri Eieanmw
Bongo e i tre avventurieri: una scena del film

Nono classico Disney, Bongo e i tre avventurieri è uno dei film Disney prodotti da Walt Disney e distribuiti dalla RKO. Realizzato nel 1947, questo film è il quarto progetto collettivo realizzato dalla Casa di Topolino ed unisce i due segmenti intitolati, rispettivamente, Bongo e Topolino e il fagiolo magico. Il film si apre con il Grillo Parlante di Pinocchio che, trovatosi nel vaso di una pianta, decide di esplorare la casa che la ospita, fino a quando non inciampa in alcuni giochi, facendo riprodurre casualmente un disco: così viene narrata la storia di Bongo. Quest'ultimo è un giovane orso che, costretto a lavorare in un circo, sogna la libertà e desidera vivere nella natura. Ma per ottenere la tanto agognata libertà, Bongo dovrà scappare dal circo, trovare l'amore e fare i conti con il malvagio orso chiamato Bullo il brigante.

Bongo E I Tre Avventurieri 1 Ogh7N6B
Bongo e i tre avventurieri: un'immagine del film

Il secondo segmento, invece, è un adattamento di Jack e la pianta di fagioli e vede protagonisti Topolino, Paperino e Pippo. Narrato tramite sequenze live-action da Edgar Bergen, i tre personaggi Disney vivono nella 'Valle Felice', così chiamata grazie alla presenza di un'arpa d'oro che canta per rendere felici le persone. Ma nel momento in cui questa viene rubata, la valle cade in disgrazia, i tre amici non hanno di che mangiare, tanto che Topolino arriva a scambiare la loro mucca con tre fagioli magici. Preso dalla rabbia, Paperino scaglia i fagioli sul pavimento, senza sapere che questi, la notte successiva, avrebbero generato una pianta dalla crescita più che rigogliosa. I tre si trovano, così, in un castello oltre le nuvole abitato da Willie il gigante, ladro dell'arpa d'oro, che prova a catturare anche Topolino, Pippo e Paperino.

2. Le avventure di Bianca e Bernie (1977)

Le Avventure Di Bianca E Bernie E0Lcuji
Le avventure di Bianca e Bernie: una scena del film

Forse meno conosciuto del suo seguito, Bianca e Bernie nella terra dei canguri, Le avventure di Bianca e Bernie è uno dei film Disney più dimenticati. Realizzato nel 1977 e diretto da un trio come quello composto da Wolfgang Reitherman, John Lounsbery e Art Stevens, questo 23° classico Disney segue le avventure di Miss Bianca e del suo collega Bernie. I due topini fanno parte della Società Internazionale di Salvataggio, un'organizzazione, con sede a New York, che intende aiutare le vittime di rapimento in tutto il mondo.

Le Avventure Di Bianca E Bernie 1
Le avventure di Bianca e Bernie: un'immagine del film

Così. Bianca e Bernie partono per la loro missione, ovvero salvare un'orfana, diventata prigioniera, chiamata Penny, che era riuscita ad inviare un messaggio di aiuto lasciando cadere una bottiglia da un battello. I due topini, dopo aver visitato l'orfanotrofio di Morningside doveva viveva la bambina, incontrano il vecchio gatto Rufus che racconta loro di Madame Medusa: quest'ultima, proprietaria di un banco dei pegni, è alla ricerca del diamante più grande del mondo insieme al suo compagno, il signor Snoops. I due hanno anche rapito la povera Penny, messa a guardia dagli alligatori Bruto e Nerone. Bianca e Bernie, con l'aiuto dell'albatros Orville e della libellula Evinrude, riescono a raggiungere il battello dove Penny è tenuta prigioniera: ma liberarla non sarà così semplice.

3. Taron e la pentola magica (1985)

La Pentola Magica
Taron e la pentola magica: una scena del film

Tra i film Disney meno conosciuti, soprattutto tra le nuove generazioni, c'è purtroppo anche Taron e la pentola magica, diretto da Ted Berman e Richard Rich. Questo 25° Classico Disney, uscito nel 1985 e considerato molto intenso e a tratti spaventoso, racconta la storia del giovane Taron, un ragazzo che aiuta il vecchio Dallben, un guardiano di maiali. Il ragazzo, però, ha un sogno: diventare un guerriero a sconfiggere il terribile Re Cornelius. Così, Dallben affida a Taron la custodia di Ewy, una maialina dai poteri speciali: Ewy, infatti, è in grado di avere delle visioni che possono consentire il ritrovamento della misteriosa pentola magica, un oggetto considerato leggendario e in grado di rendere molto potente chiunque lo possieda.

Taron E1546100478248
Taron e Ailin

Tuttavia, Re Cornelius, che è da sempre alla ricerca del calderone misterioso, rapisce la maialina, così da poter, finalmente, risvegliare il suo esercito, renderlo immortale e dominare il mondo. Taron, dunque, è costretto ad andare alla ricerca di Ewy e, grazie all'aiuto della Principessa Ailin, Sospirello e di una strana creatura di nome Gurghi, dovrà sconfiggere una serie di personaggi malvagi. Inoltre, grazie anche a Re Fingal e ai suoi colorati folletti, Taron potrà finalmente rivedere Ewy.

4. Basil l'investigatopo (1986)

Basil Linvestigatopo 1 A8K7Tb4
Basil l'Investigatopo: un'immagine del film

Considerato come uno dei film di transizione tra i canonici film Disney e la fase del 'Rinascimento', Basil l'investigatopo è stato il primo film diretto da Ron Clements e John Musker. Basato sul personaggio di Sherlock Holmes e considerato come il 26° Classico Disney, questo film d'animazione segue le vicende dell'investigatore e poliziotto Basil. Tutto comincia quando a Londra, nel 1897, il topo giocattolaio Hiram Flaversham si appresta a festeggiare il compleanno di sua figlia Olivia, ma Vampirello - un pipistrello maligno - rapisce il topo.

Basil Linvestigatopo
Basil l'Investigatopo: una scena del film

Così, la giovane Olivia riesce a raggiungere Basil, aiutata anche dal dottor David Q. Topson. Se inizialmente Basil non accetta il caso, in seguito decide di occuparsene, soprattutto dopo aver saputo di Vampirello. Così facendo, Basil spera di poter finalmente acciuffare il professor Rattingan, suo acerrimo nemico. Infatti, dietro il rapimento c'è proprio quest'ultimo: egli ha rapito il giocattolaio affinché gli costruisca un robot ad orologeria che somigli alla Regina dei topi per diventare, con l'inganno, Re di tutto l'Impero britannico. Ma per smascherare Rattingan e acciuffarlo, Basil dovrà affrontare diverse prove molto pericolose.

5. Oliver & Company (1988)

Oliver E Company
Oliver & Company: una scena del film

Tra i vari film Disney dimenticati, ma di gran successo, c'è anche Oliver & Company. Realizzato nel 1988 e considerato il 27° classico Disney, questo film d'animazione (liberamente ispirato ad Oliver Twist di Charles Dickens), segue la storia del gattino Oliver, unico cucciolo che non è stato venduto. Diventato un randagio, Oliver inizia a vagabondare per le strade di New York e, nel corso del suo cammino, incontra Dodger, capo di un gruppo di cani. Gli animali vivono insieme a Fagin, un uomo povero di averi, ma ricco di cuore, tanto da accogliere senza problemi il piccolo Oliver. Tuttavia, la vita dell'uomo e dei cani non è così semplice: così, tra debiti da saldare e furtarelli per vivere, Oliver fa la conoscenza di Jenny, una bambina che lo prende subito in simpatia, tanto da portarlo con sé a casa. Dopo alcune rocambolesche e pericolose vicende, i due nuovi amici potranno stare felicemente insieme e Oliver non potrà mai scordare Fagic e il gruppo di cani che si era preso cura di lui.

6. Le follie dell'imperatore (2000)

Le Follie Dellimperatore
Le follie del'Imperatore: una scena del film

"Guarda che ho ucciso per molto meno". Solo citando questa frase, in molti si ricorderanno de Le follie dell'imperatore, film d'animazione uscito nel 2000, esattamente vent'anni fa, che si presenta come un buddy movie disneyano incentrato sul giovane imperatore Kuzco. In questo 40° classico Disney, Kuzco è un imperatore inca narciso e viziato, che come regalo di compleanno è deciso a regalarsi un nuovo parco acquatico costruito sulla cima di una collina. Tuttavia, siccome questo progetto distruggerebbe un intero villaggio di contadini, l'imperatore di confronta con Pacha, il capo del villaggio, decidendo comunque di procedere con la realizzazione del parco. Ma Kuzco dovrà presto preoccuparsi di ben altro: infatti, la consigliera di corte Yzma, appena licenziata dall'imperatore, decide di uccidere quest'ultimo avvelenandolo.

Yzma Le Follie Dell Imperatore
Yzma nel film Disney Le follie dell'imperatore

Tuttavia, a causa di un errore dettato dall'ingenuità dell'assistente Kronk, Kuzco beve la fiala sbagliata, finendo per essere trasformato in un lama. Dopo una serie di inconvenienti, l'imperatore si trova al fianco di Pacha che gli propone un patto: egli riporterà Kuzco a palazzo solo se questi accetterà di costruire il parco acquatico altrove. Così, i due cominceranno a conoscersi, per poi diventare amici stretti, tanto che Kuzco cambierà idea e Pacha lo riporterà a palazzo, salvando l'imperatore dalle grinfie di Yzma che cercherà fino all'ultimo di ucciderlo.

Disney, i 15 migliori cattivi dei cartoon

7. Atlantis - L'impero perduto (2001)

F65A1B23Dbe230225Aa48E16A312F5521359D32E
Un frame di Atlantis

Capelli castani a tendina, occhiali tondi e tanta sete di avventura. Impossibile non pensare subito ad Atlantis - L'impero perduto, film d'animazione del 2001. Questo 41° classico Disney diretto da Gary Trousdale e Kirk Wise segue la storia di Milo, un giovane cartografo di inizio '900 che non riesce a trovare dei fondi finanziari per poter dare il via alle ricerche su Atlantide, scomparsa circa ottomila anni prima a causa di un enorme tsunami. Tuttavia, in soccorso di Milo arriva il miliardario Preston B. Whitmore che dona al ragazzo 'Il diario del Vecchio Pastore', un manoscritto che spiega come raggiungere la città sommersa. Così facendo, il giovane può dare avvio alla spedizione: lui e il suo equipaggio, a bordo di un sottomarino, riesce a raggiungere Atlantide, scoprendo con stupore che questa terra è ancora abitata. In opposizione al parere del padre, la principessa Kida decide di aiutare Milo, facendogli scoprire i segreti della città. I due, aiutandosi a vicenda, arrivano a scovare il Cuore di Atlantide, un enorme cristallo che si arricchisce delle emozioni positive degli abitanti di Atlantide, restituendo loro l'energia e la vita eterna. Tuttavia, c'è già qualcun altro che è informato della presenza del Cuore di Atlantide e che vuole impossessarsene, senza curarsi dell'equipaggio, né degli abitanti della terra sommersa.

8. Il pianeta del tesoro (2002)

Il Pianeta Del Tesoro
Il pianeta del tesoro: una scena del film

"Io, di risposte non ne ho, mai avute, mai ne avrò, di domande ne ho quante ne vuoi". Impossibile non aver canticchiato questo brano degli 883 almeno una volta nella vita. Brano che non è altro che una versione italiana di quello contenuto nella colonna sonora originale de Il pianeta del tesoro. 43° Classico Disney diretto dal duo Ron Clements e John Musker, questo film d'animazione è sempre stato immeritatamente sottovalutato dal pubblico, pur essendo accolto dalla critica in maniera positiva. Il film narra la storia del giovane Jim Hawkins, un ragazzo indisciplinato che vive sul pianeta Montressor.

Il Pianeta Del Tesoro 1
Il pianeta del tesoro: un'immagine del film

Egli è sempre stato appassionato di racconti sui pirati, tanto da addormentarsi sempre, quando era bambino, con la storia del Capitano Nathaniel Flint e del Pianeta del Tesoro. Tuttavia, un avvenimento cambierà per sempre la vita del ragazzo: egli, infatti, conosce Billy Bones, un alieno rimasto ferito e che ha tentato un atterraggio di fortuna nei pressi della locanda del ragazzo. Così, l'alieno affida a Jim una sfera misteriosa, raccomandandolo di proteggerla a tutti i costi, soprattutto dal pirata Cyborg. Dopo la morte dell'alieno, Jim e l'astrofisico Dottor Doppler scoprono la sfera nasconde un segreto: essa, infatti, è una mappa stellare che conduce proprio al Pianeta del Tesoro. Così, i due decidono di intraprendere una spedizione e di affittare una nave guidata dal Capitano Amelia. Tutto sembra procedere per il verso giusto, ma tra l'equipaggio c'è aria di ribellione e ammutinamento.

9. Koda, fratello orso (2003)

Koda Fratello Orso 1
Koda, fratello orso: un'immagine del film

Se citare il gioco 'Vedo, vedo' vi dice qualcosa, allora vi ricorderete di Koda, fratello orso, film d'animazione Disney uscito nel 2004. 44° Classico Disney, questo film diretto da Aaron Blaise e Robert Walker segue la storia del giovane Keani, un inuit che vive a stretto contatto con la natura. Una volta raggiunta la maggiore età per il suo villaggio, il ragazzo riceve dalla sciamana un totem: l'orso dell'amore. Questo totem lo accompagnerà per tutta la vita, ma c'è un problema: il ragazzo non ama gli orsi e rimane, perciò, deluso dal dono.

Koda Fratello Orso
Koda, fratello orso: una scena del film

Una delusione che mi mischia a frustrazione e vendetta quando suo fratello Sitka rimane ucciso mentre tenta di difendere Keani e l'altro fratello Denahi dall'attacco di un orso. Ma Keani, dopo aver rintracciato l'orso e averlo ucciso, viene trasformato in quell'animale dagli spiriti superiori. Egli, per tornare umano, deve raggiungere la 'montagna dove le luci toccano la terra' e per raggiungere quel luogo segue Koda, un piccolo orso che deve raggiungere il raduno del salmone. Così, i due si incamminano e tra confidenze a cuore aperto e profonde discussioni i due instaurano un'amicizia speciale: Koda, infatti, è il figlio dell'orso ucciso proprio da Keani.

10. La principessa e il ranocchio (2009)

Un'immagine tratta dal film d'animazione The Princess and the Frog
Un'immagine tratta dal film d'animazione The Princess and the Frog

Tra i film di Walt Disney poco conosciuti ma da vedere assolutamente c'è anche La principessa e il ranocchio. 49° classico Disney, La principessa e il ranocchio è liberamente ispirato alla fiaba Il principe ranocchio dei Fratelli Grimm e segue la giovane Tiana, una ragazza di diciannove anni, figlia della sarta di New Orleans Eudora, che non vede l'ora di esaudire un sogno che condivideva con il padre: aprire un proprio ristorante.

Un'immagine del film La principessa il ranocchio
Un'immagine del film La principessa il ranocchio

In maniera del tutto casuale, la giovane incontrerà il Principe Naveen di Maldonia, giunto in città con il suo domestico, in cerca di una ricca moglie così da avere un sostentamento economico certo dopo essere stato diseredato dai genitori. Tuttavia, il principe viene trasformato in ranocchio dal malvagio Dr. Facilier, anche grazie alla complicità del suo servo. Durante l'incontro tra Tiana e Naveen, quest'ultimo crede che la ragazza sia una principessa: i due si baciano, ma siccome Tiana non appartiene a quel mondo, ella stessa si trasforma in una rana. I due ragazzi, ormai entrambi trasformati in rane, dovranno affrontare diverse avventure, conosceranno nuovi amici, come l'alligatore Louis e la lucciola Ray, e impareranno a conoscersi a fondo. Ma liberarsi dall'incantesimo sarà tutt'altro che facile.

La principessa e il ranocchio: incontro con Andreas Deja