Capitan Sciabola e il diamante magico, la recensione: attenti ai vostri desideri

La recensione di Capitan Sciabola e il diamante magico: il film d'animazione proveniente dalla Norvegia in uscita nelle nostre sale il 5 agosto.

RECENSIONE di 05/08/2021
Capitan Sciabola E Il Diamante Magico 11
Capitan Sciabola e il Diamante Magico: una scena

"Cose buone dal mondo" recitava il claim di una famosa marca di generi alimentari tanti anni fa. Ci è venuta in mente nel momento di scrivere la recensione di Capitan Sciabola e il diamante magico, film d'animazione proveniente dalla Norvegia e curioso caso al box office norvegese, dove è stato campione di incassi nel 2019 con 250mila biglietti staccati, in uscita nelle nostre sale il 5 agosto. Cose buone dal mondo lo citiamo per non dimenticarci che, accanto alle grandi dell'animazione, Disney Pixar, Dreamworks Animation, Illumination e così via, ci sono anche tante piccole botteghe artigianali che arrivano da tutto il mondo, e ogni tanto riescono a fare un prodotto capace di viaggiare e conquistare altri paesi. Capitan Sciabola e il diamante magico arriva dalla Norvegia ed è chiaramente, come tutti questi film di animazione minori, un prodotto più ingenuo, dai tratti più semplici, e meno stratificato a livello di contenuti rispetto ai grandi titoli che siamo abituati a vedere. Ma è in film che può piacere ai più piccoli. Meno ai grandi. Ma probabilmente non è neanche nelle sue intenzioni.

Il capitano, il mago e il diamante

Capitan Sciabola E Il Diamante Magico Qvistenanimation  10
Capitan Sciabola e il Diamante Magico: un momento del film

La storia inizia in un'isola dei Caraibi, in particolare alla Baia di Luna. Un bambino, Pinky, sta giocando con la sua amichetta Veronica, con la quale va d'amore e d'accordo. Dai suoi racconti sappiamo che il ragazzino, che non ha i genitori ed è ospite della famiglia di lei, è stato sulla nave del fantomatico pirata Capitan Sciabola, dove ha fatto il mozzo, e dove non ci tiene affatto a tornare. Su un'altra isola, vediamo il mago Kahn, tiranno che con magie e un esercito di scimmie tiene in scacco (e alla fame) la popolazione dell'isola, che farebbe carte false per avere il diamante magico, una pietra che, illuminata dalla luna piena, è in grado di esaudire qualsiasi desiderio. Il suo? È semplicemente quello di potersi esporre liberamente alla luce del sole perché, ora come ora, quando ci si espone prende fuoco, come i vampiri. Quando uno dei bambini dell'isola gli ruba il diamante, e scappa, capita che uno degli uomini presenti sull'isola, proprio quello che era riuscito a portare il diamante al mago, in qualche modo finisca alla Baia di Luna. E scambi Pinky per il bambino che ha rubato il diamante. In effetti, gli somiglia molto. Il fatto è che lui non ne sa proprio niente. Ma in qualche modo, lungo tutte le isole, si sparge la voce che Pinky della Baia di Luna ha il diamante. E tutti si precipitano a cercarlo...

Un'animazione molto più ingenua

Capitan Sciabola E Il Diamante Magico 1
Capitan Sciabola e il Diamante Magico: una sequenza del film d'animazione

Ve lo abbiamo detto subito. è un'animazione molto, molto più ingenua di quella delle eccellenze produttive che ormai siamo abituati a vedere al cinema, ma anche in streaming su piattaforme come Disney+. Quella di Capitan Sciabola e il diamante magico è più semplice nel carachter design, non originalissimo e piuttosto schematico, nel rendering delle superfici, che ormai in tutti i film sono dettagliatissime, quasi fotorealistiche, mentre qui sono piuttosto abbozzate. Anche le gag sono piuttosto minimali, una sorta di comicità slapstick, che però non è neanche tra le più riuscite.

Come Capitan Uncino...

Capitan Sciabola E Il Diamante Magico 2
Capitan Sciabola e il Diamante Magico: una sequenza del film animato

C'è da dire che l'iconografia dei pirati nei film di animazione ha regalato dei personaggi piuttosto memorabili, dall'iconico Capitan Uncino de Le avventure di Peter Pan, a quelli della serie Jake e i Pirati dell'Isola che non c'è, che vivono nel suo stesso universo narrativo. per arrivare all'irresistibile Capitan Pirata del capolavoro Aardman Pirati! Briganti da strapazzo. Ecco, un film come quello ha saputo prendere una storia di pirati e ironizzarci su, giocando su stereotipi e topoi narrativi, mescolando il mondo dell'epoca (la regina Vittoria, Charles Darwin, Elephant Man) con tocchi moderni, come la musica dei Clash. Capitan Sciabola e il diamante magico si assesta su un racconto più lineare, più piatto, con poche suggestioni. E poi, a proposito di iconografia, Capitan Sciabola ricorda davvero molto Capitan Uncino.

Ballerina e gli altri: i 10 migliori film d'animazione degli ultimi anni

Il segreto è nella fantasia

Capitan Sciabola E Il Diamante Magico 8
Capitan Sciabola e il Diamante Magico: una scena del film d'animazione

Per capirci, la qualità di Capitan Sciabola e il diamante magico è quella di una serie media che va in onda in televisione, in qualche canale per bambini. Qualche sorriso lo strappa, ma è una storia destinata soprattutto ai più piccoli. Il livello tecnico, insomma non è al top. Ma quello che in molti dimenticano è che la chiave del successo di una casa di produzione come la Pixar non è nella sua straordinaria abilità tecnica, che in qualche modo anche altri hanno dimostrato di riuscire a raggiungere, o quasi. Il segreto della Pixar è tutto nella fantasia delle sue storie, nel cuore che registi e sceneggiatori mettono nei loro personaggi. In questo modo riescono a rendere vividi e credibili anche oggetti inanimati come un gruppo di giocattoli, o come un robot creato per pulire la Terra.

I desideri son sogni

Capitan Sciabola E Il Diamante Magico 6
Capitan Sciabola e il Diamante Magico: un'immagine del film

Se per gran parte del film manca la fantasia e un'idea forte in grado di rileggere il mondo dei Pirati, c'è però una serie di sequenze, che fanno quasi un film a sé, quelle in cui una serie di personaggi si dannano per strapparsi il diamante ed esprimere il proprio desiderio, preoccupati forse più che non si avveri quello degli altri che di esaudire il proprio. O di capire quale sia veramente quello che desiderano. Ecco, se Capitan Sciabola e il diamante magico ci ha dato un insegnamento, è quello di stare attenti a cosa desideriamo, perché potrebbe avverarsi. Ma anche quello di pensare bene a cosa desideriamo, perché nella nostra vita possiamo forse far avverare qualche coda, ma non tutto quello che sogniamo. E, infine, di provare a riflettere sul fatto che rischiamo addirittura di non avere più desideri, nè sogni.

Conclusioni

Nella recensione di Capitan Sciabole e il diamante magico vi abbiamo parlato di un prodotto più ingenuo, dai tratti più semplici, e meno stratificato a livello di contenuti rispetto ai grandi film d'animazione che siamo abituati a vedere. Ma è un film che può piacere ai più piccoli. Meno ai grandi. Ma probabilmente non è neanche nelle intenzioni.

Movieplayer.it

2.5/5

Voto medio

N/D

Perché ci piace

  • Il film d'animazione piacerà ai bambini, appassionati di pirati e non.
  • La scena del diamante che esaudisce i desideri vale il prezzo del biglietto.
  • Il film vuole dirci di stare attenti a cosa desideriamo.

Cosa non va

  • L'animazione è molto ingenua, a livello di una serie tv animata.
  • La comicità è slapstick e funziona solo a tratti.
  • Non c'è molta fantasia nella storia, nè nel carachter design