Ammonite - Sopra un'onda del mare, la recensione: una bollente storia lesbo con Kate Winslet e Saoirse Ronan

La recensione di Ammonite - Sopra un'onda del mare: da Roma 2020 al DVD, la scoperta di un incontro di due anime sole e disperate nell'Inghilterra di metà Ottocento; la paleontologa Mary Anning è realmente esistita, la storia d'amore solo immaginata.

RECENSIONE di 27/07/2021
Ammonite Sopra Un Onda Del Mare 11
Ammonite - Sopra un'onda del mare: Kate Winslet, Saoirse Ronan in una scena

Era stato presentato alla Festa del cinema di Roma 2020, adesso grazie all'uscita homevideo in DVD targata Eagle, è possibile riscoprire il film diretto da Francis Lee che, come vedremo dalla recensione di Ammonite - Sopra un'onda del mare, racconta la vicenda di due donne dell'Inghilterra di metà Ottocento, diverse ma accomunate da solitudine ed emarginalizzazione, che daranno vita a una calda storia saffica magistralmente interpretata da Kate Winslet e Saoirse Ronan. La protagonista, realmente vissuta, è la paleontologa Mary Anning, appassionata ricercatrice di fossili. La storia d'amore invece è inventata o comunque non ci sono riscontri storici.

Per la paleontologa non c'è spazio nel mondo degli uomini

Ammonite Sopra Un Onda Del Mare 8
Ammonite - Sopra un'onda del mare: Kate Winslet durante una scena

In Ammonite - Sopra un'onda del mare, Mary Anning è una ricercatrice di fossili che vive a Lyme Regis, sulla frastagliata costa meridionale inglese, donna dalle qualità indiscusse ma emarginata da un mondo di scienziati prettamente maschile. La fama per alcune sue scoperte sembra ormai tramontata, tanto che oltre al ritrovamento di reperti (soprattutto ammoniti, molluschi con la conchiglia a spirale, ora estinti e risalenti all'era mesozoica), la donna gestisce un negozietto di fossili per mantenere a stento sé e l'anziana madre.

Ammonite Sopra Un Onda Del Mare 13
Ammonite - Sopra un'onda del mare: Saoirse Ronan in una scena

Un giorno arrivano sul posto un fondatore della Geological Society of London estimatore della Anning, e sua moglie, la depressa e infelice Charlotte, reduce da un doloroso trauma famigliare per una maternità mancata. Quando l'uomo deve assentarsi per lavoro per qualche settimana, affida la moglie proprio alle cure di Mary. Inizialmente ostili, le due gradatamente si avvicineranno finendo per amarsi appassionatamente e intrecciare un legame tormentato.

Ammonite Sopra Un Onda Del Mare 2
Ammonite - Sopra un'onda del mare: Kate Winslet, Saoirse Ronan durante una scena

L'incontro di due anime sole, disperate e tormentate

Ammonite Saoirse Ronan Kate Winslet
Ammonite - Sopra un'onda del mare: Kate Winslet e Saoirse Ronan in un confronto drammatico

Francis Lee ritorna a raccontare relazioni omosessuali, visto che nel suo debutto alla regia del 2017 La terra di Dio trattava di una storia d'amore tra un operaio immigrato e il figlio del suo datore di lavoro. In Ammonite - Sopra un'onda del mare le protagoniste sono due donne di estrazione sociale diversa, due anime tormentate e disperate, che trovano una nell'altra il motivo di tornare ad emozionarsi e a vivere. Anche se la relazione, nel 1840, non può che essere super segreta, praticamente impossibile.

Ammonite Sopra Un Onda Del Mare 4
Ammonite - Sopra un'onda del mare: Kate Winslet, Saoirse Ronan in una scena del film

Una storia fatta di grandi silenzi, poche parole, tanta fisicità e passione, ma anche elementi naturali visto che la spiaggia e il mare sono fondamentali a far da cornice al rapporto tra le due donne. Non si arriva all'intensità e alle emozioni di Ritratto della Giovane in fiamme, dalle tematiche simili, ma il film di Francis Lee offre comunque buoni spunti, grazie anche alla bravura delle due protagoniste.

Sguardi, silenzi e sfrenate scene di sesso lesbico

Ammonite Kate Winslet Saoirse Ronan
Ammonite - Sopra un'onda del mare: Kate Winslet e Saoirse Ronan in una scena

Kate Winslet è ancora straordinaria, del resto è una delle poche attrici a riuscire a stupire anche senza parlare, a suo agio con i lunghi silenzi, capace di trasmettere tutto già con uno sguardo o con il linguaggio del corpo, per dire quanto la vita l'abbia schiacciata. Ma anche Saoirse Ronan offre una grande prova, rimanendo su un registro di credibilità quando la sua Charlotte passa dalla donna depressa e demotivata accanto al marito, a quella eruttante di passione ed entusiasmo accanto a Mary.
Un film intimo, a lungo trattenuto, fatto di sguardi, pensieri, piccoli gesti, che poi letteralmente esplode di passione nelle sfrenate scene di sesso lesbico alle quali le due si sono lasciate andare, sequenze che ovviamente all'epoca dell'uscita sono state quelle a far parlare maggiormente.

Alla ricerca di affetto in un amore impossibile

Ammonite Sopra Un Onda Del Mare 10
Ammonite - Sopra un'onda del mare: Kate Winslet in una scena del film

In Mary c'è la rabbia di una valida paleontologa, divenuta davvero famosa per i suoi ritrovamenti marini, ma impossibilitata a entrare nel mondo degli scienziati uomini, dall'altra una donna dell'alta società sola e infelice, reduce da un trauma famigliare. Mary deve accudire anche la scorbutica madre, Charlotte è alle prese con un marito che la costringe a una vita infelice. Il sollievo arriva dall'incontro tra due anime educate alla sottomissione e in cerca di affetto e autodeterminazione in un paesaggio sempre cupo e scuro, senza luce, dove le due rifioriscono amandosi avidamente. Ma è un amore impossibile? Lo sguardo tra le due nell'inquadratura finale, divise da una teca contenente un fossile, sembra proprio dire di si.

Il DVD: video ottimo, audio straordinario. E c'è qualche extra

Ammonite Cover

Come detto, se ora possiamo apprezzare Ammonite - Sopra un'onda del mare, è grazie al DVD targato Eagle Pictures. Un prodotto tecnicamente valido per il formato (un peccato non sia uscito anche in HD) che contiene anche qualche extra. Il video, nonostante le difficoltà di un girato con atmosfere piuttosto cupe e ambienti non semplici come mare, rocce e interni poco illuminati, rimane sempre piacevolmente compatto, senza sbavature. Il dettaglio è un po' morbido, soprattutto negli interni scuri, ma è di egregio livello per lo standard e soprattutto la solidità non viene meno neanche sui fondali. Il croma presenta tonalità sobrie, quasi desaturate, in linea con ambiente ed epoca.

Ammonite Sopra Un Onda Del Mare 9
Ammonite - Sopra un'onda del mare: Fiona Shaw in una scena

L'audio invece è davvero sensazionale: nonostante si tratti di un semplice Dolby Digital 5.1, sia in italiano che in originale, la traccia è incredibilmente coinvolgente. Soprattutto le sequenze sulla spiaggia con il mare agitato, forniscono un costante ed energico apporto dell'asse posteriore che travolge lo spettatore con le onde. Ma anche effetti naturali come il vento sono sempre ben valorizzati, come ben dislocati sono i rumori negli interni. Chiari e puliti i dialoghi. Negli extra troviamo un making of di 5 minuti e una featurette sui costumi del film (2').

Conclusioni

Come abbiamo visto nella recensione di Ammonite - Sopra un’onda del mare, la storia di due donne sole, di estrazione sociale diversa, nell’Inghilterra di metà Ottocento, che in cerca di affetto e autodeterminazione finiscono per abbandonarsi a un’accesa passione, è trattata con delicatezza ma anche spregiudicatezza da Francis Lee, che però resta lontano dalle intensità e le emozioni toccate da altri film con la stessa tematica.

Movieplayer.it

3.0/5

Voto medio

3.0/5

Perché ci piace

  • L’incontro di due anime disperate in cerca di affetto in un paesaggio selvaggio.
  • La spregiudicatezza delle scene di sesso lesbico.
  • Le notevoli interpretazioni delle due protagoniste.
  • L’ottima resa tecnica del DVD.

Cosa non va

  • Alla lunga il ritmo lento e i tanti silenzi possono risultare un po’ pesanti.
  • I personaggi di contorno sono poco approfonditi e assomigliano troppo a figure caricaturali.