Wish I Was Here

2014

Zach Braff lancia una raccolta fondi su Kickstarter

Il simpatico attore ha lanciato una raccolta fondi per la sua nuova regia, Wish I Was Here.

Dopo il fortunato precedente di Veronica Mars, che ha infranto ogni record incassando in breve due milioni di dollari e permettendo così alla pellicola ispirata alla serie tv di entrare in produzione, ora è la volta di Zach Braff. L'attore ha deciso di fare appello al buon cuore dei suoi sostenitori su Kickstarter per riuscire a raccogliere due milioni di dollari in 30 giorni. Il suo intento è quello di dare un seguito a La mia vita a Garden State, pellicola indie da lui diretta e interpretata nel 2004. Il nuovo lungometraggio si intitola Wish I Was Here, è scritto da Braff insieme al fratello Adam Braff e sarà prodotto da Stacey Sher e Michael Shamberg con la Double Feature Films. Nel film Braff interpreterà un attore, padre e marito che lotta per affermarsi e per realizzarsi come persona. Nel tentativo di trovare uno scopo alla sua vita deciderà di istruire personalmente i figli a casa visto che non riesce più a mantenere la retta della scuola privata che frequentano e l'unica scuola pubblica disponibile sta per chiudere.

I produttori sperano di girare il film a Los Angeles in estate. I doni messi come incentivo per i sostenitori includono copie della sceneggiatura, accesso al backstage video, inviti alla premiere e un ruolo da comparsa parlante nel film. Zach Braff ha notato come il 10% del film presentati nel corso dell'ultima edizione del Sundance Film Festival sia stato in parte finanziato con il denaro di Kickstarter. "I social media hanno cominciato a rappresentare per gli artisti la possibilità di fare appello direttamente al proprio pubblico dicendo 'Voglio fare qualcosa per te, ma ho bisogno del tuo aiuto'. I miei supporter da tutto il mondo che faranno delle donazioni non solo aiuteranno a far nascere un'opera che altrimenti non avrebbbero mai potuto vedere, ma diverranno parte del progetto" ha spiegato il regista.

Zach Braff lancia una raccolta fondi su...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti