Will Smith su Jada Pinkett Smith: le relazioni extraconiugali, le scelte difficili: "Non potevamo più fingere"

In una nuova intervista con GQ Will Smith ha parlato del suo matrimonio con Jada Pinkett Smith aprendosi a proposito delle scelte difficili che la coppia ha dovuto affrontare.

NOTIZIA di 28/09/2021

Will Smith, durante una nuova intervista con GQ, ha parlato della sua relazione con Jada Pinkett: i due, che in passato hanno dichiarato più volte di non credere che la monogamia sia il segreto della felicità nella vita di coppia, sono sposati dal 1997 e sono genitori di due figli (Jaden, 22 anni e Willow, 20).

"Jada non ha mai creduto nel matrimonio convenzionale. Aveva membri della famiglia che avevano una relazione non convenzionale. Quindi è cresciuta in un modo molto diverso da come sono cresciuto io. Ci sono state discussioni infinite e significative su cosa sia la perfezione in una coppia." ha spiegato l'attore, "E, per gran parte della nostra relazione, la monogamia è stata ciò che abbiamo scelto, non pensando però alla monogamia come alla perfezione."

La Pinkett lo scorso anno ha confessato di aver avuto una relazione con il cantante August Alsina e, a questo proposito l'attore, ha dichiarato: "Ci siamo dati fiducia e libertà reciproca, con la convinzione che ognuno debba trovare la propria strada. E il matrimonio per noi non può essere una prigione. Con questo non voglio suggerire la nostra strada a nessuno."

"Non suggerisco questa strada a chiunque. Ma le esperienze, le libertà che ci siamo dati l'un l'altro e il sostegno incondizionato, per me, sono la più alta definizione di amore." Ha aggiunto Will Smith, prima di specificare che ci sono stati molti momenti difficili: "Abbiamo fatto tutto il possibile per allontanarci l'uno dall'altro. Solo per realizzare che non è possibile."