Will Smith: "Non è ancora Kryptonite", i produttori di Hollywood si pronunciano sul post-schiaffo agli Oscar

L'opinione prevalente tra i produttori di Hollywood è che lo schiaffo che Will Smith ha dato a Chris Rock non avrà un grande impatto sulla sua carriera da star del cinema.

NOTIZIA di 31/03/2022

Anche se l'Academy of Motion Picture Arts and Sciences prenderà dei provvedimenti nei confronti di Will Smith a causa del famigerato schiaffo che l'attore ha dato a Chris Rock durante gli Oscar 2022, l'opinione predominante a Hollywood è che l'incidente si rivelerà tutt'al più un piccolo intoppo nella vita della star.

"Non è ancora kryptonite", ha rivelato un produttore hollywoodiano. "Deve stare un po' in panca puniti. Farà qualche intervista con qualcuno come Gayle King e tutta questa vicenda sarà spazzata via". La lunga carriera di Smith nel settore lo aiuterà, sempre secondo il produttore: "Non è mai stato violento sul set."

"È un bravo attore ed è sempre stato molto accomodante. E tutti quanti avete letto che cosa ha fatto sul set di King Richard... Tra gli altri gesti, Smith ha dato dei bonus al cast del film per compensare l'uscita della pellicola su HBO Max", ha concluso il produttore.

Secondo un dirigente del marketing di uno studio di Hollywood, invece, Will Smith dovrà affrontare danni più duraturi: "Ha rivelato il suo lato oscuro e l'intera sequenza di eventi, dallo schiaffo, al discorso fino al ballo alla festa di Vanity Fair, è sembrata molto falsa a tutti, infliggerà dei danni permanenti."