Westworld 3: nella terza stagione un cameo degli showrunner de Il trono di spade

In Westworld 3 è previsto un cameo di David Benioff e D.B. Weiss, gli showrunner de Il trono di spade che di recente hanno firmato un contratto con Netflix.

NOTIZIA di 07/03/2020
Westworld: Anthony Hopkins e Jeffrey Wiright in una scena della serie tv
Westworld: Anthony Hopkins e Jeffrey Wiright in una scena della serie tv

In Westworld 3, terza stagione della serie in onda su HBO dal 15 marzo e Sky Atlantic dal 16 (23 per la versione doppiata in italiano), appariranno David Benioff e D.B. Weiss, gli showrunner de Il trono di spade. Come riportato da The Wrap, i due sceneggiatori faranno una breve apparizione nel secondo episodio della stagione, nei panni di due tecnici che lavorano per la Delos. Sarà la prima volta che appaiono sullo schermo in un progetto a cui non hanno contribuito sul piano della scrittura.

Emmy 2016: gli showrunner de Il trono di spade con i loro premi
Emmy 2016: gli showrunner de Il trono di spade con i loro premi

David Benioff e D.B. Weiss sono stati due dei nomi di punta della HBO dal 2011 al 2019, scrivendo le otto stagioni de Il trono di spade. Durante la lavorazione e successiva messa in onda della stagione finale è stato riferito che i due fossero tra coloro reclutati dalla Lucasfilm per portare avanti il franchise di Star Wars dal 2022 in poi, ma l'accordo è stato annullato in seguito alla decisione di firmare un contratto di esclusività con Netflix, sulla falsariga di altri showrunner di successo come Shonda Rhimes e Ryan Murphy.
Non ci sono ancora stati aggiornamenti sui progetti a cui lavoreranno, quindi per ora bisognerà accontentarsi del loro cameo nella nuova stagione di Westworld, in arrivo su HBO e Sky Atlantic.

La terza annata, intitolata The New World, - di cui abbiamo parlato nella recensione di Westworld 3 - mostrerà la vita di Dolores dopo che lei è fuggita dal parco che dà il nome allo show. Rispetto alle prime due stagioni, di dieci episodi ciascuna, la terza ne avrà solo otto. Tra le nuove presenze ci saranno Aaron Paul, Vincent Cassel e Lena Waithe, e il primo episodio è diretto dal co-creatore Jonathan Nolan, che ha ideato la serie insieme alla moglie Lisa Joy. La nuova annata dello show è uno dei prodotti di prestigio di HBO per il mese di marzo: il giorno dopo la première americana debutterà anche The Plot Against America, miniserie scritta da David Simon e basata sul romanzo di Philip Roth.