Wasp Network: Olivier Assayas modificherà il montaggio del film

Il film Wasp Network, diretto da Olivier Assayas, verrà modificato prima della sua presentazione al New York Film Festival.

NOTIZIA di 10/09/2019

Wasp Network, film presentato alla Mostra del Cinema di Venezia e al Festival di Toronto, ritornerà nella fase di montaggio dopo la decisione presa dal regista Olivier Assayas di modificare alcuni passaggi del suo progetto.
La notizia è emersa dopo la presentazione del lungometraggio all'evento cinematografico canadese.

Olivier Assayas ha presentato il film Wasp Network - che ha come protagonisti Penelope Cruz, Gael Garcia Bernal, Edgar Ramirez e Wagner Moura - e ha spiegato: "Ci sono alcune cose che hanno bisogno di essere chiarite. Ci sono degli aggiustamenti che compierò sul film. Potrei accorciare alcune parti e allungarne altre. La durata non dovrebbe cambiare in modo significativo, ma si tratta di guadagnare in fluidità".
Il regista ha proseguito: "Voglio che il film venga c apito da chi non è consapevole della complessità delle politiche locali. Gli aggiustamenti verranno compiuti prima della proiezione in programma al New York Film Festival".

Wasp Poster
Locandina di Wasp Network

Olivier Assayas ha chiarito: "La mattina dopo aver visto il film a Venezia ho mandato un messaggio al produttore Rodrigo Teixeira sul cambiare alcuni elementi presenti nella seconda metà del film. Ho percepito che c'erano dei momenti in cui gli spettatori avevano dei dubbi, che avrebbero potuto essere in difficoltà con gli aspetti politici e ho pensato che sarebbero stati degli aggiustamenti facili da compiere".
Il filmmaker ha poi aggiunto che potrebbe inserire più momenti con protagonista Penelope Cruz perché "è il personaggio per cui proviamo maggiormente empatia".

Le riprese di Wasp Network - di cui potete leggere la nostra recensione - si erano concluse solo il 4 maggio ed è stato molto complicato, secondo Assayas, riuscire a concludere il lavoro sul film in tempo per la Mostra del Cinema di Venezia: "Si tratta di uno dei film più complessi e ambiziosi che io abbia mai realizzato".

Alla première veneziana, secondo quanto dichiarato dal regista, non erano presenti gli attori e i produttori cubani e bisognerà attendere per capire in che modo il film sarà accolto a Cuba: "Ho pensato che sarebbero stati felici della première veneziana e avrebbero mandato gli attori e i produttori cubani a sostenere il film. Non è accaduto niente di tutto questo, solo un paio di persone sono venute e non hanno avuto alcun problema con il film, ma scopriremo solo prossimamente quale sarà la loro reale posizione. A questo punto non penso di avere il loro totale sostegno".

Wasp Network racconta la storia vera dei Cuban Five che sono stati inviati in Florida negli anni Novanta per infiltrarsi in alcuni gruppi locali a Miami e compiere delle missioni di spionaggio. Il progetto è tratto dal libro di Fernando Morais intitolato The Last Soldiers of the Cold War.