Godless

2016, Drammatico

Visionär Film Festival 2017 - Appuntamento a Berlino con le nuove voci del cinema

Presentata la selezione di pellicole che verranno mostrate a Berlino dal 27 aprile al 1 maggio 2017.

Visionär Film Festival offre una selezione di nuovi talenti provenienti da tutto il mondo che dimostrano di essere audaci, originali e visionari nel loro debutto al lungometraggio.

Visionär rivolge l'attenzione a quei registi che non hanno paura di rompere gli schemi, che dimostrano originalità narrativa ed estetica. Il festival di cinque giorni si svolgerà dal 27 aprile al 1 maggio 2017 presso lo storico cinema BABYLON nel quartiere Mitte di Berlino.

Il programma offre una selezione di nove opere prime o seconde che sono state presentate ai festival più prestigiosi di tutto il mondo e non sono ancora mai stati proiettati a Berlino.

Godless (Bulgaria, 2016) di Ralitza Petrova, ha vinto il Pardo d'oro a Locarno 2016. Il suo film d'esordio su un personaggio femminile spietato ha ricevuto numerosi e prestigiosi premi.

House of Others (Georgia, 2016) di Rusudan Glurjidze, ha vinto il premio Best Film of the East al Karlovy Vary. Un racconto semi-autobiografico suggestivo della guerra che si ispira al cinema di Tarkovskij.

Drum (Iran, 2016) di Keywan Karimi - ora in carcere a causa del suo precedente documentario, Writing on the City - è un debutto audace sia esteticamente sia narrativamente.

I Cormorani (Italia, 2016) di Fabio Bobbio, è un romanzo di formazione coinvolgente premiato con il critico Premio SNCCI.

The Last Family (Polonia, 2016) di Jan P. Matuszyński è un biopic insolito di un famoso artista polacco e la sua famiglia. Ha vinto numerosi premi al Gdynia Film Festival e come Best Film al Molodist.

Il secondo lungometraggio A Decent Woman (Argentina, 2016) di Lukas Valenta Rinner è una ricerca di libertà e di rivolta contro il classismo in Argentina.

Communication & Lies (Corea del Sud, 2015) di Lee Seung-won, esplora la solitudine di due persone che soffrono e si incontrano in un rapporto complicato.

Out of Love (Olanda, 2016) di Paloma Aguilera Valdebenito, è la storia di un amore appassionato e indomabile.

Underground Fragrance (Cina, 2015) di Pengfei Song, racconta la storia e i sogni di due giovani ragazzi che migrano verso la capitale e ricevono un trattamento disumanizzante.

Visionär prevede un Premio del Pubblico e un Premio della Giuria. A completare il programma, il festival propone dibattiti e tavole rotonde con ospiti talenti emergenti. Visionär vuole contribuire a supportare la cultura cinematografica che noi percepiamo come importante per la crescita individuale e per lo sviluppo della comunità. Visionär aspira ad essere una piattaforma per le nuove generazione di registi, un modo per far ascoltare - e vedere - le nuove voci del cinema a un pubblico ampio.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Visionär Film Festival 2017 - Appuntamento a...

Mostra i vecchi commenti

Locarno 2016: il pardo d'oro al bulgaro Godless