Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Un mondo perfetto: quando Clint Eastwood "asfaltò" Kevin Costner sul set

Kevin Costner abbandonò il set di Un mondo perfetto durante una scena e, al suo ritorno, venne asfaltato da Clint Eastwood, regista del film.

NOTIZIA di 18/12/2020

Durante le riprese di Un mondo perfetto, Kevin Costner abbandonò improvvisamente il set per sbrigare alcune faccende personali; questo infastidì Clint Eastwood a tal punto che il regista, invece di aspettare il ritorno della sua star, continuò a girare la scena usando Mark Thomason, la controfigura di Costner.

Un Mondo Perfetto 1
Kevin Costner e T.J. Lowther in una scena di Un mondo perfetto

Quando, circa un'ora dopo, Costner tornò sul set rimase scioccato scoprendo che Eastwood aveva deciso di portare avanti le riprese della sequenza anche in assenza di Costner, lasciando il ruolo alla sua controfigura.

Secondo quanto dichiarato dai presenti Eastwood, estremamente infastidito dal comportamento di Kevin, gridò: "Se te ne vai, io giro innumerevoli primi piani della tua controfigura. Aspetta e vedrai. Il protagonista del film diventa il tuo doppio se te ne vai di nuovo. Non sono qui per masturbarmi." Dopo quell'incidente Costner non lasciò mai più il set durante le riprese.

Un mondo perfetto ha ricevuto recensioni ampiamente positive, con un punteggio del 79% su Rotten Tomatoes basato su 33 recensioni. Il consenso critico del sito afferma: "Nonostante alcuni stereotipi, il dramma di Clint Eastwood è intelligente, grintoso e riesce a colpire nel segno grazie anche ad un'incredibile performance di Kevin Costner".