Tredici

2017 - ....

Tredici: sospese le riprese della stagione 2 per via di un incendio

La California del nord, devastata dagli incendi, è anche location della discussa serie Netflix.

13 Reasons Why: Katherine Langford e Kate Walsh in una foto della serie

La storia di Hannah Baker non è finita, ma verrà raccontata con un po' di ritardo. La produzione della seconda stagione della serie Netflix Tredici è stata sospesa temporaneamente per via di un incendio scoppiato nelle foreste del Nord della California, nei pressi delle location in cui viene girato lo show.

Molti membri del cast e della crew vivono nelle zone vicine all'incendio durante le riprese perciò sono stati costretti a sospendere la lavorazione in attesa che l'incendio venga domato. Incendio che ha distrutto 100.000 acri tra le conteee di Sonoma e Napa, causando la morte di 21 persone. Tredici viene girato proprio nell'area di Vallejo, a sud di Sonoma e Napa, a Solano County.

Le star dello show Dylan Minnette e Devin Druid, che interpretano Clay Jensen e Tyler Down, hanno aggiornato i fan sulla situazione dell'incendio via Twitter.

Leggi anche: Tredici: tra suicidio e bullismo, perché la nuova serie Netflix è un teen drama duro e realistico

La seconda stagione di Tredici sarà ambientata pochi mesi dopo gli eventi della prima stagione, mentre i personaggi cercando di digerire le rivelazioni contenute nelle audiocassette registrate da Hannah Baker (Katherine Langford). I nuovi episodi includeranno multiple timeline e una voice over che, però stavolta non apparterrà ad Hannah Baker.

La seconda stagione di Tredici sarà composta da 13 episodi e arriverà su Netflix nel corso del 2018.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Tredici: sospese le riprese della stagione 2 per...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Tredici: Storia di un suicidio
Tredici: Brandon Flynn fa coming out per scagliarsi contro l'omofobia