Thor: Love and Thunder, nel film debutterà la prima supereroina trans del MCU?

Thor: Love and Thunder, il quarto capitolo delle avventure del figlio di Odino, potrebbe proporre sul grande schermo la prima supereroina trans del Marvel Cinematic Universe.

NOTIZIA di 08/10/2019

Thor: Love and Thunder, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe introdurre il primo personaggio trans del Marvel Cinematic Universe, e online sono emersi alcuni possibili dettagli del ruolo per cui i produttori stanno cercando l'interprete giusta.

Secondo quanto riporta il sito We Got This Covered, i responsabili del casting del nuovo cinecomic diretto da Taika Waititi sarebbero alla ricerca di un'attrice a cui affidare la parte di Sera, uno dei pochi personaggi del mondo Marvel di cui si conosce la sessualità, essendo una supereroina trans, in Thor 4. Il personaggio fa parte del gruppo di angeli alati di sesso maschile chiamati Anchrorite, pur definendosi di sesso femminile, che vengono intrappolati in un tempio in Paradiso fino a quando Angela, la sorella di Thor, la salva, diventandone poi amante. Nella versione cinematografica delle avventure di Thor, tuttavia, la sorella dell'eroe è diventata Hela, modificando quindi un elemento molto importante al centro degli eventi.

Il film Thor: Love and Thunder avrà tra le sue star Chris Hemsworth, Natalie Portman che interpreterà Jane Foster e la versione femminile di Thor, senza dimenticare Tessa Thompson che sarà Valkyrie, la nuova leader di Asgard che sembra sarà alla ricerca di una regina, avendo già confermato più volte l'omosessualità del personaggio.

Sera, tuttavia, potrebbe non apparire nel lungometraggio e la Marvel starebbe valutando l'ipotesi di utilizzarla nella trama di uno dei prossimi cinecomic, pur essendo presente nel pitch proposto ai vertici dello studio prima di ottenere il via libera allo sviluppo del nuovo sequel dedicato alle avventure del figlio di Odino che debutterà nelle sale di tutto il mondo il 5 novembre 2021.