The Knick: Soderbergh svela l'idea della terza stagione mai realizzata!

Durante un'intervista per promuovere il suo nuovo film Logan Lucky, il regista ha rivelato come sarebbero stati i nuovi episodi della serie con Clive Owen.

The Knick è stata accolta come una delle serie tv migliori degli ultimi anni. Il creatore Steven Soderbergh oltre ad aver girato ogni singolo episodio delle due stagioni uscite, si è occupato anche della fotografia e delle riprese. Dopo la ventesima puntata, lo show è stato cancellato, il regista aveva provato a creare interesse a Cinemax rivelando che l'idea era quella di far ripartire ogni due anni una nuova storia, con regista, cast e ambientazioni completamente diversi. Il canale ha rifiutato anche quest'idea e la serie ha dovuto chiudere i battenti ufficialmente.

Durante un incontro per presentare la sua nuova commedia Logan Lucky, Soderbergh ha però rivelato il contenuto della terza stagione, se qualcuno l'avesse prodotta:

"La terza stagione di The Knick sarebbe stata ambientata nel 1947 e sarebbe stata girata obbligatoriamente in bianco e nero. Probabilmente questo è il motivo per cui nessuno l'ha voluta fare. Mi manca molto The Knick. Ero davvero spaventato prima di iniziare perché sapevo che i ritmi sarebbero stati infernali, ma abbiamo trovato subito le giuste tempistiche e abbiamo girato le due stagioni in 73 giorni."

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

The Knick: Soderbergh svela l'idea della terza...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Logan Lucky: un nuovo trailer del film di Steven Soderbergh
The Knick: Amy Schumer si fa beffe di Soderbergh in The Knick Jr.