The Departed - Il bene e il male: Martin Scorsese ha odiato girare il film

Martin Scorsese ha dichiarato di aver profondamente odiato il processo di realizzazione di The Departed - Il bene e il male, specialmente la post-produzione.

NOTIZIA di 11/10/2020

Martin Scorsese ha dichiarato di aver letteralmente odiato il processo di realizzazione di The Departed - Il bene e il male. Durante un'intervista il leggendario regista americano disse: "L'ho chiamato Morale Ground Zero, praticamente tutti i personaggi vengono uccisi prima della fine."

Jack Nicholson e Matt Damon in una scena di The Departed
Jack Nicholson e Matt Damon in una scena di The Departed

"Non c'era nient'altro da esplorare dopo un finale del genere. Non ho partecipato al tour promozionale perché non ne potevo più di quel film. Voglio dire, la pellicola mi piace ma il processo di realizzazione, in particolare la post-produzione, è stato molto spiacevole. Non mi interessa quanto mi stanno pagando, mi ucciderà. Morirò, è molto semplice." Ha concluso Scorsese.

In un'altra intervista con il Sunday Times, nel Regno Unito, Scorsese affermò che il cinema, per lui, non è un lavoro perché gli piace farlo; è piuttosto evidente quindi che il regista ha odiato soltanto la post-produzione di The Departed, poiché Scorsese non ha mai avuto nulla di carino da dire a proposito di quella parte del processo di realizzazione di una pellicola.

Jack Nicholson in The Departed
Jack Nicholson in The Departed

Tuttavia questa terribile esperienza, alla fine, ha dato i suoi frutti, Scorsese ha dovuto affrontare mille sfide per portare a termine The Departed - Il bene e il male ma alla fine il suo duro lavoro gli ha consentito di vincere il premio Oscar come miglior regista che si meritava da tempo.