Taika Waititi punzecchia l'Inghilterra ai BAFTA: "Bello ricevere questo premio per me che vengo dalle colonie"

Taika Waititi scatenato nel discorso di ringraziamento per la miglior sceneggiatura non originale per JoJo Rabbit punzecchia l'Inghilterra ai BAFTA ironizzando sul suo passato coloniale e sulla Brexit.

NOTIZIA di 03/02/2020

Taika Waititi non fa sconti e dal palco dei BAFTA ricorda ironicamente il passato coloniale dell'Inghilterra e la Brexit nel discorso di ringraziamento per il premio per la miglior sceneggiatura non originale vinto dal suo JoJo Rabbit. Il regista e sceneggiatore ha esordito ringraziando per il premio ricevuto, ancor più "bello per me che vengo dalle colonie".

Il comico neozelandese ha poi aggiunto, ammiccando alla Brexit: "Sappiamo che è stata una settimana dura per voi. Ma è bello prendere un po' del vostro oro e portarlo a casa, da dove proviene" mettendo le mani sulla statuetta conquistata.

Qui trovate la nostra recensione di Jojo Rabbit, satira antinazista ispirata al libro di Christine Leunens Caging Skies, adattato da Taika Waititi, qui anche regista e interprete. Nell'accettare il BAFTA, Waititi ha ringraziato la madre, per avergli fatto conoscere il romanzo della Leunens e per essere la persona che "mi ha fatto leggere, mi ha insegnato a leggere, e ha insistito perché leggessi. La mao per avermi fatto leggere".