SpongeBob è gay? Delirio su Twitter dopo il post di Nickelodeon

SpongeBob Squarepants in versione gay ha fatto parlare di sé sui social dopo un post di Nickelodeon dedicato al Pride Month.

NOTIZIA di 14/06/2020
Il protagonista di The SpongeBob SquarePants Movie allo specchio
Il protagonista di The SpongeBob SquarePants Movie allo specchio

Spongebob è gay? Il dibattito è aperto su Twitter, dopo che Nickelodeon ha condiviso un post per il Pride Month in cui appare anche il personaggio dei cartoni animati in versione arcobaleno. Il network ha infatti pubblicato su Twitter tre immagini per celebrare la comunità LGBTQ+, con tre personaggi illustrati con tinte color arcobaleno: SpongeBob, Swoz Schwartz e Avatar Korra.

Il post, che potete vedere qui sopra è stato condiviso più di 90.000 volte, e ha reso trending topic le parole SpongeBob Gay, a causa di qualche dubbio sull'inclusione del personaggio al fianco degli altri due (Schwartz è transgender, come l'attore che lo interpreta, mentre Korra è bisessuale, stando ai suoi creatori). Alcuni fan hanno però chiarito che anche se SpongeBob non è gay, fa comunque parte della comunità LGBTQ+ in quanto asessuale, come affermato dal suo compianto autore Stephen Hillenburg. Altri hanno commentato il post con entusiasmo, spesso condividendo immagini di altri personaggi Nickelodeon che possono essere considerati parte della comunità o alleati della stessa.

SpongeBob - Fuori dall'acqua: la simpatica spugna animata con i suoi amici in una scena del film
SpongeBob - Fuori dall'acqua: la simpatica spugna animata con i suoi amici in una scena del film

SpongeBob SquarePants è uno dei programmi di punta della Nickelodeon dal 1999, e va tuttora in onda nonostante la scomparsa del creatore Stephen Hillenburg, stroncato alla fine del 2018 da complicazioni legate alla malattia di Lou Gehrig. Arrivato a quasi 300 episodi, è attualmente il quinto serial animato americano più longevo di sempre e l'unica produzione animata di Nickelodeon degli anni Novanta ad andare ancora in onda (esclusi speciali occasionali di altre serie).

Lo show ha generato un franchise con vari prodotti derivati e due lungometraggi cinematografici, usciti rispettivamente nel 2004 e nel 2015. Il terzo, Spongebob - Amici in fuga, è previsto per il 7 agosto nelle sale americane, anche se si ipotizza che possa uscire direttamente in streaming e/o VOD a causa della situazione attuale dei cinema statunitensi. Sono anche in lavorazione due spin-off televisivi, uno incentrato sull'infanzia del protagonista e previsto per il mese di luglio, e l'altro su Squidward, realizzato per Netflix.