Spider-Man: No Way Home: Tom Holland, Zendaya e quel "rumoroso" incidente sul set: "È stato terribile"

Tom Holland ha raccontato di essersi lasciato sfuggire una flatulenza addosso a Zendaya durante le riprese di Spider-Man: No Way Home.

NOTIZIA di 12/12/2021

Anche i supereroi sono semplici esseri umani, in effetti. A dimostrare questo assunto ci pensa il racconto che Tom Holland ha fatto di un particolare incidente avvenuto sul set di Spider-Man: No Way Home che ha avuto anche Zendaya come protagonista.

Nel corso della sua partecipazione a SiriusXM, Tom Holland ha raccontato di essersi lasciato sfuggire una flatulenza durante le riprese di uno stunt particolarmente complesso in Spider-Man: No Way Home. Qual è il versante tragicomico della vicenda? Il ragazzo ha scoreggiato davanti a Zendaya Coleman, sua compagna di set e partner nella vita reale.

Tom Holland ha raccontato: "Sì, è stato terribile, il costume è molto aderente e si è sentito persino il rumore. Ho dovuto confessare immediatamente il misfatto". Zendaya ha dichiarato: "Ho sentito il rumore, non era assolutamente equivocabile!". E Holland ha chiosato: "Esatto, ho dovuto confessare. Non c'era altra via di scampo. Comunque, parlare delle mie flatulenze è sempre un buon punto di inizio per rompere il ghiaccio. Potremo farlo nel corso di ogni conferenza stampa!".

A Zendaya non è sembrato importare molto di questa brutta figura fatta da Tom Holland. In fin dei conti, i due stanno insieme e si conoscono abbastanza bene. Nel corso di un'intervista con GQ Magazine, l'attore ha spiegato in tal modo la loro ritrosia a parlare del rapporto sentimentale che li lega: "Sono davvero deciso a tenere segreta la mia vita privata perché i miei fan conoscono tutto di me! In un certo senso, è come se a noi attori non rimanesse nulla di privato".

Spider-Man: No Way Home uscirà nelle sale italiane il 15 dicembre.