Solo: A Star Wars Story

2018, Fantascienza

Solo: A Star Wars Story, tra le idee scartate anche quella dei Wookie in versione stormtrooper

Un interessante volume che svela alcuni dettagli relativi alla creazione del film spinoff permette di scoprire delle idee scartate prima di arrivare sul set.

Solo: A Star Wars Story, Alden Ehrenreich a fianco di Chewbacca nel deserto

Il volume The Art of Solo: A Star Wars Story rivela alcuni dettagli relativi alle idee che erano emerse durante le prima fasi dello sviluppo dello spinoff della saga stellare e poi abbandonate prima di iniziare le riprese.
Le prime bozze dello script firmato da Lawrence Kasdan contenevano ad esempio delle sequenze in cui Han era ancora più giovane rispetto a quanto mostrato sul grande schermo, oltre a dare spazio a un suo coinvolgimento come pilota impegnato contro l'Impero, avendo unito le forze con una fazione di alieni in lotta contro il sistema politico esistente nella galassia. Qi'ra, interpretata da Emilia Clarke, inizialmente avrebbe dovuto essere un personaggio con un aspetto meno umano, idea che è stata però abbandonata a causa della difficoltà nell'ideare un design convincente.

Leggi anche: Solo: A Star Wars Story, 5 cose che potreste non aver notato sul film

Negli script si accennava anche al fatto che i Wookie, e lo stesso Chewbacca, venissero usati come schiavi per combattere per l'Impero, indossando delle maschere come quelle usate dagli stormtrooper. Han avrebbe poi incontrato il suo futuro amico in una prigione e sul pianeta Corellia, durante un tentativo di evasione. Kasdan aveva inoltre considerato la possibilità che Han e Chewie combattessero insieme su Mimban per l'Impero e fossero poi impegnati in una rissa in un bar. Tra le altre ipotesi era stata valutata anche quella che Chewbacca salvasse la vita di Han, creando tra i due un legame profondo di amicizia e rispetto.

Nel gruppo guidato da Beckett avrebbe dovuto inoltre esserci anche un personaggio chiamato Zapf, co-pilota di Rio, mentre Dryden Vos avrebbe dovuto essere un personaggio alieno creato in CGI e interpretato da Michael K. Williams, poi sostituito con Paul Bettany dopo il cambio alla regia.
Negli script c'erano infine anche ulteriori mai viste prima nella saga e avrebbe dovuto apparire il pianeta Taanab, citato anche in Il ritorno dello Jedi.

Solo: A Star Wars Story, tra le idee scartate...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Solo: a Star Wars Story, lamentele nei cinema USA per la fotografia cupa del film
Solo: A Star Wars Story contiene un Easter Egg di Indiana Jones!