Sharon Stone: "Robert De Niro è stato il mio miglior baciatore!" (VIDEO)

Sharon Stone ha raccontato che Robert De Niro, con cui ha recitato nel film Casinò di Martin Scorsese, è stato il suo miglior baciatore.

NOTIZIA di 23/09/2020

Sharon Stone ha fatto il nome di Robert De Niro quando le è stato chiesto di eleggere il suo miglior baciatore. I due hanno recitato insieme in Casinò, il film del 1995 diretto da Martin Scorsese, e l'attrice ha aggiunto che i baci dati sullo schermo negli anni a seguire erano semplicemente "meh"

In questi giorni Sharon Stone è apparsa più volte sui media per promuovere l'uscita di Ratched, la nuova serie Netflix che la vede protagonista. Ieri, durante un'apparizione in Watch What Happens Live di Andy Cohen, l'attrice di Basic Instinct ha risposto a chi le chiedeva chi è stato il suo miglior baciatore sul grande schermo.

Non è trascorso molto tempo prima che Sharon Stone facesse il nome di Robert De Niro, attore con cui ha condiviso il set di Casinò, film del 1995 diretto da Martin Scorsese. In quel caso, De Niro interpretava Sam "Asso" Rothstein, boss della mafia della Las Vegas anni Ottanta, mentre Stone era Ginger McKenna, prostituta imbrogliona che diventa sua moglie e che deve fare i conti con una dipendenza dalla cocaina e dall'alcool.

"Robert De Niro è stato sicuramente il miglior baciatore", ha dichiarato Stone. "Bob era di gran lunga il miglior baciatore". L'attrice ha poi spiegato: "Era l'attore che ammiravo di più. Per tutta la mia carriera volevo solo essere in grado di sedermi di fronte a Robert De Niro e tenergli testa. Forse, proprio perché avevo maturato una così straordinaria considerazione di lui, il momento del bacio ha rappresentato l'apice per me".

Sharon Stone ha poi continuato spiegando che "All'inizio ero così follemente innamorata di lui come attrice che probabilmente avrebbe potuto colpirmi alla testa con un martello e io gli avrei detto, 'Oh, sì!'". L'interprete de Lo specialista ha poi sottolineato nuovamente che, per lei, quel bacio "È stato davvero favoloso" ed ha concluso dichiarando che i baci che ha dato successivamente sullo schermo, dopo De Niro, erano "solo meh".

Ricordiamo che, per il suo ruolo in Casinò, Sharon Stone ottenne la sua unica nomination all'Oscar come migliore attrice protagonista, premio poi vinto da Susan Sarandon per il film Dead Man Walking.