Serena Grandi: "I film erotici? Oggi nessuna regge il confronto con me"

Serena Grandi spiega perché, secondo lei, il filone dei film erotici come L'iniziazione e Miranda si è ormai estinto: molto dipende dalle attrici che oggi non reggono il confronto con lei e altre colleghe.

NOTIZIA di 13/03/2021

Serena Grandi ha le idee molto chiare sul motivo per cui il filone dei film erotici si è spento con il passare degli anni: l'attrice, intervistata da Bollicinevip ha sostenuto che le attrici di oggi non possono reggere il paragone con lei e con le colleghe degli anni '80.

Stasera su Cielo gli amanti di Serena Grandi ed i cultori del cinema erotico potranno vedere L'iniziazione, il film del 1987 diretto da Gianfranco Mingozzi, tratto dal romanzo breve Le prodezze di un giovane Don Giovanni di Guillaume Apollinaire.

La pellicola fa parte di quel filone erotico iniziato negli anni '70 e sviluppatosi negli anni '80 che ha visto nascere vere e proprie icone del settore come Edwige Feneche Gloria Guida prima, e Serena Grandi dopo.

Il film erotico nel corso degli anni è andato pian piano scomparendo, un filone che ormai non funziona più. La Grandi ha spiegato che la maggior parte dei film del genere si basava sulle attrici: "oggi questo filone non funziona perché erano film incentrati tutti sulla protagonista femminile".
Serena Grandi, subito dopo, ammette che è mancato il ricambio generazionale e spiega cosa è successo: "oggi nessuna riesce a reggere il confronto con me, con Ornella Muti, Monica Guerritore o altre colleghe della nostra era. Ma non per bravura, solo perché è difficile interpretare quei ruoli. E non ci sono nemmeno più prodotti mirati su una singola attrice".