Rogue One: A Star Wars Story

2016, Azione

Rogue One: A Star Wars Story - Svelata l'origine del nome Jyn Erso

L'ideatore della storia del film prequel ha raccontato la sua fonte di ispirazione per il personaggio affidato a Felicity Jones.

Rogue One - A Star Wars Story: Felicity Jones nel teaser trailer del film

E' stato John Knoll, un responsabile degli effetti visivi, a proporre a Kathleen Kennedy l'idea di realizzare Rogue One: A Star Wars Story, il prequel della saga stellare con protagonista Felicity Jones.
In un'intervista è stato ora svelato il motivo per cui si è scelto il nome Jyn Erso per il personaggio principale: "Volevo una protagonista femminile davvero forte, intelligente e in gamba al centro del film. Ho tre figlie e stavano tutte crescendo, erano ancora piccole quando stavo lavorando ai prequel. Ho pensato che Star Wars potesse utilizzare un altro personaggio femminile forte, intelligente e deciso".

La fonte di ispirazione è stata quindi la sua famiglia: "La mia figlia più piccola si chiama Jane, e mia moglie Jen, quindi Jyn unisce in un certo senso i due nomi. E crescendo avevo una zia che si chiamava Ginny, diminutivo di Virginia, quindi c'è un po' anche di lei. E' praticamente l'insieme delle donne della mia vita".

Secondo alcune teorie anche altri nomi del film avrebbero un legame con la vita reale: Saw Gerrera sembra sia ispirato a Che Guevara, Orson Krennic potrebbe essere un omaggio a Orson Welles che inizialmente era stato contattato per dare voce a Darth Vader nei film della trilogia originale, Cassian Andor è simile a Lando Calrissian, mentre Jyn Erso secondo alcuni potrebbe avere anche dei punti in comune con Jane Eyre, personaggio creato da Charlotte Bronte.

Rogue One: A Star Wars Story - Svelata l'origine...

Mostra i vecchi commenti

Star Wars: Episode VIII, Rian Johnson parla di ciò che accade tra Rey e Luke
Box Office USA: Rogue One e Il diritto di contare si contendono la vetta