Questi sono i 40, Emily Ratajkowski critica il trattamento riservato a Megan Fox

Emily Ratajkowski ha detto la sua sul film Questi sono i 40, diretto da Judd Apatow, soffermandosi soprattutto sul ruolo di Megan Fox, secondo lei trattato molto male.

NOTIZIA di 14/06/2021

La supermodella e attrice americana Emily Ratajkowski ha detto la sua sul film Questi sono i 40, film del 2012 diretto da Judd Atapow, criticandolo e accusandolo di non stare per nulla invecchiando bene visto il modo in cui tratta le donne, in particolare il personaggio di Megan Fox.

Melissa McCarthy e Paul Rudd in una scena di Questi sono i 40
Melissa McCarthy e Paul Rudd in una scena di Questi sono i 40

Parlando con Amy Schumer in occasione del Tribeca Film Festival, Emily Ratajkowski ha criticato il film Questi sono i 40, film diretto dal mentore della comica Judd Apatow. La modella ha infatti criticato il film del 2012, con protagonisti Leslie Mann, Paul Rudd e Megan Fox, riflettendo sul fatto che il personaggio di quest'ultima non veniva trattato bene: "Quel film è esilarante e molto azzeccato. Consiglio a tutti coloro che hanno marito o moglie e figli di guardarlo, ma Megan Fox viene trattata molto male"

Sean Young: "Steven Spielberg ha cancellato Megan Fox"

Nello specifico, Emily Ratajkowski ha criticato la scrittura del personaggio Desi, interpretato da Megan Fox, una giovane ragazza che lavora in una boutique ma in realtà è un'escort. Secondo la modella, il personaggio sarebbe stato reso ridicolo e inadeguato, ma dicendolo a Amy Schumer probabilmente ha sbagliato persona, visto che l'attrice è una devota al regista Judd Apatow.

Infatti, Amy Schumer ha risposto alla modella che nonostante il film sia stato diretto da Judd Apatow, sarebbe disposta a dimenticare questo lavoro pur rimanendo devota al suo mentore: "Non mi interessa, sono pronta a passarci sopra".