Prodigal Son: Fox cancella la serie dopo due stagioni

Prodigal Son non sopravvive ai bassi ascolti registrati da Fox, che cancella la terza stagione della serie drammatica con Martin Sheen.

NOTIZIA di 11/05/2021

Fox ha deciso di cancellare la serie drammatica Prodigal Son dopo due stagioni. Non è chiaro se Warner Bros TV, proprietario dello show, deciderà di venderlo a un altro network o a indirizzarlo su HBO Max, dove sono già disponibili le prime due stagioni.

Prodigal Son Halston Sage Tom Payne
Prodigal Son 2: Tom Payne e Halston Sage una foto della seconda stagione

Al centro della trama di Prodigal Son ci sono Malcolm Bright (Tom Payne), un profiler con il raro talento di entrare nella mente dei serial killer, e suo padre Martin Whitly (Sheen), un assassino conosciuto come Il Chirurgo. Il genio contorto che ha sviluppato anche grazie al rapporto con il padre viene ora messo a servizio della polizia di New York per risolvere omicidi. Nel cast della seconda stagione dello show figurano anche Alan Cumming, Catherine Zeta-Jones, Lou Diamond Phillips, Aurora Perrineau, Frank Harts, Keiko Agena, Chris Fedak, Sam Sklaver, Greg Berlanti e Sarah Schechter.

Purtroppo gli ascolti non hanno premiato Prodigal Son, il meno apprezzato tra le serie drammatiche attualmente su Fox, anche se è mandata meglio con le visioni in streaming. Le altre tre serie drammatiche Fox, 9-1-1, 9-1-1: Lone Star e The Resident, dovrebbero essere tutte rinnovate.

Alla notizia della cancellazione, non sono mancante le reazioni deluse del cast sui social, a partire da quella di Tom Payne che ha scritto:

"Che viaggio! Interpretare Malcolm è stata una gioia e un privilegio. Il miglior cast su un network e la serie più originale e unica. Lo abbiamo fatto con stile. Un abbraccio a tutti coloro che hanno apprezzato la serie con noi. e non perdete gli ultimi due episodi! Sono fantastici".