Logan - The Wolverine

2017, Azione

Patrick Stewart: "Uso la marijuana per un problema alle mani"

L'attore, in una recente intervista, ha raccontato di avere un problema fisico che sta affrontando grazie alle droghe leggere.

Patrick Stewart, interprete di Charles Xavier in Logan - The Wolverine, ha svelato al magazine Esquire che sta affrontando un problema fisico utilizzando la cannabis.
La star, parlando delle temetiche affrontate dal film diretto da James Mangold, ha raccontato: "Sto riflettendo in ogni caso sull'invecchiare, non avevo bisogno di Logan per pensarci. Lo faccio ogni giorno. Non sempre. Non sto a rimuginarci continuamente, ma sono arrivato a un punto in cui i numeri sono contro di me. Ci sono delle questioni fisiche che mi fanno sentire anziano".

Patrick ha quindi aggiunto: "Il mio problema principale è che le mie mani non funzionano molto bene. Ma grazie alla cannabis la situazione è migliorata rispetto al passato. Grazie alle leggi della California ora è semplicemente uno spray che applico".

Nel lungometraggio Xavier viene mostrato in una versione più arrabbiata e instabile a causa di una malattia degenerativa al cervello e Patrick ha raccontato: "Per quel che mi riguarda sappiamo tutti che le persone sopra una certa età potrebbero avere delle malattie degenerative al cervello, è una questione davvero reale. Mia moglie Sunny Ozell è cresciuta in una famiglia di dottori e mi hanno detto 'Beh, alla tua età, se avessero dovuto accaderti determinate cose negative sarebbero già successe. O ne saresti consapevole, quindi sei a posto'. La situazione è rassicurante!".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Patrick Stewart: "Uso la marijuana per un...

Mostra i vecchi commenti

Logan, Hugh Jackman a Berlino: "Wolverine non mi mancherà perché farà sempre parte di me"
Logan ci porta nel futuro di Wolverine e del mondo degli X-Men