Oscar 2020: tutto su Parasite, candidato a 6 premi!

Sono appena uscite le nomination agli Oscar 2020 e Parasite, come da pronostico, è stato nominato a Miglior Film: scopriamolo insieme!

NOTIZIA di 13/01/2020

Parasite, il film diretto da Bong Joon-ho, è uno dei film candidati agli Oscar 2020, non solo nella categoria Miglior Film Straniero ma anche in altre cinque, tra cui la più prestigiosa, quella a Miglior film dell'anno. Dopo aver conquistato la Palma d'oro a Cannes, la pellicola è approdata nelle nostre sale il 7 novembre 2019. Le nomination ottenute da Parasite agli Oscar 2020 sono: miglior film, migliore regia per Bong Joon-ho, migliore sceneggiatura originale, miglior montaggio, migliore fotografia, migliori costumi, miglior trucco, migliore colonna sonora originale, miglior sonoro, miglior montaggio sonoro.

Già all'uscita del primo trailer, si poteva vedere qualche anticipazione di quanto sarebbe accaduto a due famiglie molto diverse tra loro. I Kim sono molto svegli ma sono poveri e offrono i propri figli come tutori e terapisti esperti in arte ai benestanti Park che accolgono poi anche gli altri membri della famiglia, convinti che miglioreranno il loro stile di vita. Il legame tra i protagonisti sembra funzionare, ma non tutto andrà come dovrebbe.

Il film - di cui potete leggere la nostra recensione di Parasite - affronta tematiche legate alla diseguaglianza economica e alla lotta di classe. Sul grande schermo si racconta la storia della famiglia di Ki-taek, alle prese con problemi economici. Il figlio Ki-woo, grazie a un amico, ottiene un lavoro ben pagato come tutor e parte per incontrare la famiglia di Mr. Park, a capo di un'importante azienda internazionale. Ki-woo incontra quindi Yeon-kyo e il primo incontro tra le due famiglie dà il via a una serie di bugie e problemi.

Parasite 10
Parasite: Woo-sik Choi, So-dam Park in una scena

Parasite ha avuto il suo esordio proprio al Festival di Cannes il 21 maggio 2019, dove è stato il primo film coreano ad aggiudicarsi la Palma d'Oro, e il primo a farlo con l'unanimità della giuria dai tempi di La vita di Adele. E non è la prima volta che Bong viene selezionato dal suo paese per rappresentarlo agli Oscar, visto che già nel 2009 Mother era stato preso in considerazione, anche se non aveva raggiunto la cinquina finale per il Miglior Film Straniero.

Nel resto della Awards Season, Parasite si è comportato benissimo, andando probabilmente oltre ogni aspettativa: ha vinto il Golden Globe al Miglior Film Straniero - ma è stato nominato a Miglior Sceneggiatura e Miglior Regia, ai BAFTA è stato nominato a quattro categorie tra cui Miglior Film, ai SAG ha preso la nomination al Miglior Cast, ai DGA è stato nominato Bong Joon-ho, oltre che ai WGA e ai PGA. Che sia l'outsider di questa imprevedibile edizione?