Ocean's Twelve: George Clooney e Brad Pitt furono scambiati per due barboni a Roma

Brad Pitt e George Clooney furono scambiati per due barboni dal portiere dell'hotel di Roma in cui i due stavano girando Ocean's Twelve.

NOTIZIA di 30/09/2020

Durante le riprese di Ocean's Twelve a Roma, Brad Pitt e George Clooney ebbero un incidente con un portiere di un albergo: i due attori furono scambiati per barboni dal sorvegliante il quale, non parlando inglese, non era in grado di comprendere le spiegazioni di Pitt e Clooney.

Vincent Cassel e George Clooney in Ocean's Twelve
Vincent Cassel e George Clooney in Ocean's Twelve

I due attori non furono autorizzati a rientrare in hotel perché il portiere pensò che fossero vagabondi dopo che, sorpresi da una tempesta di pioggia mentre facevano jogging, completamente bagnati, tentarono di raggiungere il resto del cast e della troupe.

Brad Pitt e Catherine Zeta Jones in Ocean's Twelve
Brad Pitt e Catherine Zeta Jones in Ocean's Twelve

Pitt e Clooney erano diventati amici sul set del capitolo precedente ed erano soliti farsi degli scherzi a vicenda. L'ex marito di Angelina Jolie fece girare un promemoria tra i membri della troupe chiedendo che tutti si rivolgessero a Clooney solo come il nome del suo personaggio Danny Ocean. Alla fine Clooney lo scoprì e si vendicò mettendo adesivi sul retro della sua auto con la scritta "Sono gay e voto" e "Piccolo pene a bordo".

Clooney attaccò anche un altro adesivo sulla macchina di Brad, uno con la scritta "fanc*** la polizia", durante le riprese di Ocean's Twelve. Pitt lo scoprì solo quando fu fermato da una volante. La vendetta? La famosa dichiarazione fatta sul tappeto rosso di Cannes: "Sposerò Angelina Jolie quando George sposerà il suo fidanzato. Ormai sono anni che glielo diciamo."