Non ci resta che piangere: stasera su Rete 4 il film di Massimo Troisi e Roberto Benigni

Stasera su Rete 4 alle 21:30 va in onda Non ci resta che piangere, la commedia scritta, diretta e interpretata nel 1984 da Roberto Benigni e Massimo Troisi.

NOTIZIA di 27/12/2021

Torna in TV, stasera su Rete 4 alle 21:30, Non ci resta che piangere, la commedia scritta, diretta e interpretata nel 1984 da Massimo Troisi e Roberto Benigni, diventata negli anni un vero e proprio cult della nostra cinematografia.

Massimo Troisi e Roberto Benigni in Non ci resta che piangere
Massimo Troisi e Roberto Benigni in Non ci resta che piangere

Quando due giovani amici, senza volerlo, si perdono nella campagna toscana durante un brutto temporale, si ritrovano catapultati in un passato lontanissimo. Mario (Massimo Troisi) e Saverio (Roberto Benigni), uno bidello a cui piace filosofeggiare, timoroso e riflessivo, l'altro maestro dal carattere impulsivo e difficile ma più "aperto" alle novità, si ritrovano a vivere un'avventura fuori dal comune, tra incontri con menti illuminate, e il timore di restare uccisi mentre tentano di cambiare per sempre il corso della storia, come quando a Saverio viene la grande idea di andare in Spagna per fermare Cristoforo Colombo prima che scopra l'America.

Il cast di Non ci resta che piangere, oltre all'irresistibile coppia formata da Troisi e Benigni, vanta anche la presenza di Amanda Sandrelli, Paolo Bonacelli e Carlo Monni.

Le location

La commedia è stata girata a Capranica (Viterbo, per la scena iniziale del passaggio a livello), sul Lago di Bracciano (per la scenda dei protagonisti che si rifugiano sotto un albero per ripararsi dalla pioggia, quando un fulmine innesca il processo che li conduce nel 1400 - quasi 1500), il Castello di Rota (Tolfa, Roma, per la scena della dogana "un fiorino!"), il Parco archeologico di Vulci (nella Maremma laziale, in provincia di Viterbo, per la scena di Leonardo da Vinci che effettua gli esperimenti), la spiaggia toscana di Cala di Forno (nel cuore del Parco Naturale della Maremma grossetana nel comune di Magliano, per la scena che li vede arrivare correndo sulla spiaggia spagnola di Palos per fermare il Cristoforo Colombo già partito).