Noir in Festival 2021 a Milano dal 10 a 15 dicembre: tutti gli ospiti

Dal maestro Dario Argento ai Manetti Bros., tutti gli ospiti cinematografici e letterari del Noir in Festival 2021, a Milano dal 10 a 15 dicembre.

NOTIZIA di 06/12/2021

Saranno il giallo e il nero i colori di cui si tingerà Milano nella sei giorni del Noir in Festival 2021, in programma dal 10 al 15 dicembre 2021, che porterà nel capoluogo lombardo un ricco parterre di ospiti dal mondo del cinema e della letteratura di genere.

Tornano al Noir i Manetti bros., che dopo aver presentato nel corso dell'ultima edizione del Noir alcune immagini esclusive di Diabolik, regaleranno al festival un imperdibile incontro con il pubblico (mercoledì 15 dicembre, ore 15.00, Auditorium IULM) assieme a Chiara Tagliaferri (autrice del podcast Diaboliques) e l'anteprima del loro nuovo attesissimo film in sala per 01 Distribution dal 16 dicembre. Diabolik sarà infatti l'evento di chiusura della 31ma edizione, accompagnato in sala dai due registi e dal cast del film (mercoledì 15 dicembre, ore 20.30, cinema Odeon).

Tra i protagonisti del cinema che saluteranno il pubblico del Noir: Lucile Hadzihalilovic, regista di Earwig, storia di un uomo che si prende cura di una bambina di dieci anni, per un tormentato dramma psicologico (venerdì 10 dicembre, ore 21.30, Notorious Cinemas Gloria); il regista Antonio Capuano, protagonista di uno speciale omaggio del Noir che sarà premiato come "maverick" del cinema italiano con il Premio Luca Svizzeretto 2021 (sabato 11 dicembre ore 11.30, IULM); Massimo Donati insieme a Lorenzo Richelmy, Fabrizio Ferracane e Galatea Bellugi, regista e protagonisti di Diario di spezie, unico film italiano in Concorso (sabato 11 dicembre ore 18.30, Notorious Cinemas Gloria); Teemu Nikky, recentemente premiato all'ultimo Festival di Venezia, che porta al Noir la sua nuova commedia nera Nimby - Not In My Backyard, in sala dal 14 dicembre per I Wonder Pictures (sabato 11 dicembre, ore 21.30, Notorious Cinemas Gloria); Fabrice Du Welz con il suo Inexorable, un giallo che nasce dall'incontro tra una misteriosa ragazza e una coppia dell'alta borghesia (domenica 12 dicembre, ore 21.15, Notorious Cinemas Gloria); l'acclamato autore de La voltapagine, Denis Dercourt, con Vanishing (lunedì 13 dicembre ore 21.30, Notorious Cinemas Gloria); Giovanni Troilo con il suo noir della realtà, Vesuvio, che arriverà in sala per I Wonder Pictures (domenica 12 dicembre, ore 16.30, Notorious Cinemas Gloria); Claudio Cupellini e Toni D'Angelo, tra i registi finalisti per il Premio Caligari.

Diabolik: Il 17 dicembre esce il doppio vinile e la versione digitale della score di Pivio e Aldo De Scalzi

A decretare il miglior film del Concorso, che sarà premiato con il Black Panther Award, sarà una giuria internazionale composta dall'attrice Silvia D'Amico, prossimamente nella serie TV diretta da Gabriele Muccino A casa tutti bene in onda su Sky dal 20 dicembre, l'attore, regista e sceneggiatore spagnolo Raúl Arévalo, l'attore e regista polacco Jerzy Stuhr, noto per i suoi lavori teatrali e per aver lavorato con alcuni grandi registi del calibro di Andrzej Wajda e Krzysztof Kieslowski.

Imperdibile anche l'appuntamento con un indiscusso maestro del brivido come Dario Argento, cui il festival rende omaggio con la presentazione del volume Dario Argento: due o tre cose che sappiamo di lui realizzato da Cinecittà con Mondadori Electa (sabato 11 dicembre, ore 16.30, IULM): un tributo al grande regista, a cura di Steve Della Casa, che accompagnerà la rassegna cinematografica organizzata da Luce Cinecittà, in collaborazione con il Lincoln Center, a New York.

Dall'universo letterario noir, ospite d'onore di questa edizione sarà Guillaume Musso che riceverà il Premio Raymond Chandler 2021 e presenterà al pubblico del festival il suo ultimo romanzo, La sconosciuta della Senna, La Nave di Teseo (domenica 12 dicembre, ore 18.30, Teatro Filodrammatici). Si parlerà di noir alla francese e della riscoperta del polar insieme ad autori come Hervé Le Corré, Jérome Loubry e Frank Thilliez, di grandi bestseller con Lisa Jewelle Alex Michaelides, ma non mancheranno i grandi autori di casa nostra tra cui Carlo Lucarelli, Loriano Macchiavelli, Donato Carrisi, Maurizio de Giovanni, Simona Vinci, e scoperte più recenti come Mariolina Veneziae Stefano Vicario, oltre ai cinque finalisti del Premio Scerbanenco: Cristina Cassar Scalia, Antonella Lattanzi,Pasquale Ruju, Lorenzo Scano e Francesca Serafini.

Il programma completo è consultabile e scaricabile sul sito del Noir in Festival e tutti gli aggiornamenti saranno pubblicati sui social network ufficiali Facebook, Instagram e Twitter.