Nina Moric e Fabrizio Corona, tregua già finita: "Chiamare Carlos tuo figlio sarebbe blasfemia"

È durata poche ore la tregua tra Nina Moric e Fabrizio Corona; oggi su Instagram l'ex modella croata lo ha accusato di pensare solo al denaro, ritenendolo indegno di essere chiamato padre.

NOTIZIA di 23/06/2021

Nina Moric e Fabrizio Corona sono di nuovo in guerra: la breve tregua è stata rotta dall'ex modella croata che, con un lungo post nelle sue storie di Instagram, ha definito l'ex re dei paparazzi indegno di essere definito padre del figlio Carlos.
La scintilla? Corona avrebbe venduto l'esclusiva delle foto del diploma del ragazzo.

Solo poche ore fa Nina Moric e Fabrizio Corona erano stati fotografati insieme per il diploma del figlio Carlos, i due sembravano aver sotterrato l'ascia di guerra come aveva scritto il portale Libero "i due ex si sono riavvicinati. Niente più battaglie e niente più liti in tribunale, adesso sono ritornati sereni come un tempo". La tregua è durata come un gatto in tangenziale: oggi Nina Moric ha pubblicato sulle storie di Instagram un duro attacco a Corona, la modella accusa il padre di suo figlio di essersi venduto le foto scattate fuori dalla scuola di Carlos, subito dopo il diploma. "Ho sperato fino all'ultimo che, almeno di fronte ad una disgrazia, potessi essere un uomo, un padre, una persona morale. Invece non ti smentisci mai, pensi soltanto ai soldi. Hai fatto scattare foto di nascosto per poi venderle, fingendo ancora una volta un riavvicinamento mai sentito da parte tua". Subito dopo ha aggiunto "E non dirmi che vuoi bene a Carlos. Sì, ho scritto Carlos perché chiamarlo tuo figlio sarebbe una blasfemia".

Rsz Screenshot 203

Scorrendo il post la dura accusa della Moric a Corona non si ferma, la donna afferma che l'ex re dei paparazzi ha usato Carlos per poter uscire di prigione e di averle rubato i soldi: "Mi hai tolto tutto. Mio figlio perché ti serviva come free pass per uscire dal carcere, la salute, perché entrambi paghiamo quotidianamente le conseguenze delle tue azioni. Mi hai rubato denaro, per non tacere che non ci hai mai sostenuto materialmente oltre che moralmente. Ma evidentemente non ti è bastato, vuoi sempre di più".

Nella seconda parte della storia, Nina Moric afferma di avere dei documenti che dimostrano che Fabrizio Corona le ha dato l'affido esclusivo di Carlos in cambio di molti soldi: "ti voglio ricordare che mi hai chiesto e ti ho dato molti soldi per lasciarmi l'affido esclusivo di Carlos, che per te ha sempre avuto un prezzo, come tutto ciò che ti circonda. Non negare l'evidenza perché all'epoca abbiamo firmato la scrittura privata con gli avvocati, documento che io ancora conservo ma che non mostrerò a nostro figlio".

Nella parte finale Nina esprime tutto il suo disprezzo per l'uomo che una volta ha amato: "Mi fai tenerezza, anche i reietti hanno più umanità di te. Sei un nulla e rimarrai tale per l'eternità, ma ricordati che tutto questo lo hai voluto solo tu. Ti compatisco Fabrizio e so che non hai nemmeno la coscienza di capire e accettare questa verità perché la distorci e la vendi a modo tuo, ma almeno lasciaci in pace, non cercarci più soprattutto Carlos in questo delicato momento".

La chiusura della Moric nei confronti dell'ex marito sembra essere totale, ma i due protagonisti di questa storia ci hanno abituato a continui colpi di scena. Aspettiamo la risposta di Fabrizio Corona che, nel frattempo sembra aver iniziato a convivere con l'ex tronista Sophie Codegoni.