Michelle Yeoh e l'sms a Jackie Chan dopo il successo di Everything Everywhere: "La tua sconfitta"

Dopo il grande successo ottenuto da Everything Everywhere All At Once, l'attrice Michelle Yeoh ha inviato un sms a Jackie Chan per vantarsi con lui.

NOTIZIA di 14/05/2022

Michelle Yeoh, attrice protagonista di Everything Everywhere All at Once, si è vantata con Jackie Chan del successo del film, inviando all'attore un sms in cui sottolineava quanto abbia sbagliato a rinunciare al ruolo principale del film, originariamente proposto a lui.

La relazione professionale della coppia composta da Michelle Yeoh e Jackie Chan dura ormai da decenni, considerato che i due hanno recitato insieme per la prima volta in uno spot pubblicitario del 1984. Quest'anno, però, l'attrice malese di origini cinesi è stata protagonista di un grande successo che però non ha visto coinvolto il collega, ovvero il film Everything Everywhere All at Once. A questo punto, visto il riscontro più che positivo ottenuto dall'opera, Michelle Yeoh non ha esitato a far sapere al suo amico Jackie Chan cosa si è perso rifiutando il ruolo principale.

Il film di Daniels, soprannome collettivo dei registi Dan Kwan e Daniel Scheinert, è stato presentato in anteprima al South by Southwest a marzo prima di uscire nelle sale statunitensi l'8 aprile. Le recensioni di Everything Everywhere All at Once sono state universalmente positive, con molti critici e spettatori che lo considerano già come uno dei primi contendenti per il miglior film del 2022. Con Yeoh nel ruolo principale, il film vede Evelyn Wang, una proprietaria di una lavanderia a gettoni generalmente insoddisfatta della sua vita, imparare da una versione alternativa di suo marito che lei è la chiave per salvare un multiverso in crisi. Nella prima versione della sceneggiatura di Daniels, tuttavia, il marito era il protagonista, ed i registi consideravano Chan la loro potenziale star. La sua indisponibilità li ha aiutati a rendersi conto che Everything Everywhere All at Once sarebbe stato meglio realizzato con Evelyn al centro di tutto, e così hanno scritto il film per Yeoh, con il ruolo di Waymond Wang che alla fine sarebbe andato a Ke Huy Quan.

Ora, in un'intervista con The Guardian, Yeoh rivela di aver avuto la possibilità di vantarsi del successo del suo ultimo film con la persona a cui un tempo era destinato. Lei e Chan sono amici di vecchia data, avendo recitato insieme in film come Police Story 3: Supercop, e l'attrice dice che la leggenda delle arti marziali le ha mandato un messaggio dopo aver sentito della stampa positiva per Everything Everywhere All at Once. Ha infatti dichiarato: "Jackie in realtà mi ha mandato un messaggio in cui diceva: 'Wow, ho sentito cose incredibili sul tuo film. Lo sapevi che i registi sono venuti a trovarmi in Cina?'. A quel punto io ho risposto 'Sì, è stata la tua sconfitta, fratello mio!'".

Alla fine, il fatto che Chan non abbia preso parte al film ha rappresentato chiaramente un guadagno per Yeoh. Tutto il cast principale di Everything Everywhere All at Once ha ricevuto elogi, in particolare Jonathan Ke Quan, che è tornato a recitare dopo essere stato una star bambina in Indiana Jones e il tempio maledetto e I Goonies. Forse in un seguito ad un residuo del concept originale, Quan interpreta una scena di combattimento ispirata proprio a Chan, con la stessa coreografia creativa e umoristica per cui la star di Hong Kong è famosa.

Anche se è interessante immaginare come sarebbe stato il film con Chan al centro, i fan sono sicuramente felici di aver ottenuto questa versione di Everything Everywhere All at Once. Il film ha goduto di un raro passaparola nell'era in cui il botteghino è dominato dai blockbuster, e anche i professionisti del settore hanno espresso il loro amore per questo film, con Andrew Garfield che ha voluto promuoverlo pubblicamente nonostante non ne sia affatto coinvolto.