Matthew McConaughey spiega perché ora è meno calvo: "Nessun trapianto di capelli, uso un unguento topico"

I capelli di Matthew McConaughey sono miracolosamente tornati dopo che l'attore ha iniziato a perderli negli anni novanta, ma il merito non è di un trapianto, bensì di un unguento topico.

NOTIZIA di 02/03/2022

Matthew McConaughey ha recentemente spiegato perché ha più capelli ora rispetto a un paio di decenni fa: l'attore sostiene di essere meno calvo grazie ad un unguento segreto e di non essersi sottoposto a nessun trapianto di capelli, anche se un medico statunitense afferma di aver eseguito la procedura sulla star hollywoodiana.

Nel suo libro di memorie Greenlights, McConaughey afferma che il suo segreto per farsi ricrescere i capelli è in realtà abbastanza semplice: passa 10 minuti ogni mattina a lavorare sul cuoio capelluto: "Prendo questo unguento topico e me lo strofino sul cuoio capelluto, una volta al giorno per 10 minuti."

"L'ho presa veramente sul serio questa cosa, mi ci sono dedicato ogni giorno, niente Propecia, niente di niente, solo lavoro manuale." Ha continuato l'attore. "Tutto quello che posso dirvi è che i miei capelli sono tornati e che non ho fatto nessun trapianto. Adesso ho molti più capelli di quanti ne avessi nel 1999."

Matthew McConaughey non menziona il nome di questo unguento miracoloso nel suo libro ma ammette di usarlo ancora oggi per non rischiare di diventare calvo. Questo cambiamento, ovviamente, non è passato inosservato e le persone che lavorano nel campo della caduta dei capelli menzionano spesso l'attore durante alcune conferenze mediche. A quanto pare, c'è perfino un dottore che afferma di aver trapiantato lui stesso i capelli di McConaughey, diceria che la star ha smentito più volte.