Massimo Boldi, nuova sparata social sul Covid: "Basta con il terrorismo mediatico"

Nuova sparata di Massimo Boldi sul Covid-19: in un messaggio abbastanza criptico su Facebook invoca l'intervento di Sergio Mattarella contro il terrorismo mediatico.

NOTIZIA di 16/10/2020

Tornano le sparate di Massimo Boldi sul Covid-19: questa volta l'attore si scaglia contro il terrorismo mediatico chiedendo l'intervento del Presidente Sergio Mattarella.

In tempo di guerra nel nostro Paese la gente si riuniva nelle cantine per sfuggire alla morte. Oggi i Governi con la...

Pubblicato da Massimo Boldi su Mercoledì 14 ottobre 2020

Massimo Boldi ha manifestato più volte la sua posizione contro le misure adottate dal Governo per arginare la diffusione del Covid-19. All'indomani della nuova impennata di contagi nel nostro paese e alle nuove misure restrittive adottate dal Governo e da alcune regione e comuni, l'attore ha pubblicato un post su Facebook in cui invoca l'intervento del Presidente Sergio Mattarella contro il terrorismo mediatico. Ecco cosa ha scritto Boldi sul social network: "in tempo di guerra nel nostro Paese la gente si riuniva nelle cantine per sfuggire alla morte. Oggi i Governi con la scusa della pandemia fanno esattamente il contrario. Invochiamo la carica più alta dello stato per poter eliminare tutte le mele marce se vogliamo vivere la controtendenza che salverà noi e i nostri figli. Un paradosso che sta facendo impazzire tutti. Diciamo BASTA CON IL TERRORISMO MEDIATICO. GRAZIE PRESIDENTE".

Il post di Massimo Boldi ha scatenato un gran numero di commenti, la maggior parte critici e ironici. Mentre qualcuno lo invita a fare un giro negli ospedali, qualcun altro scrive "Wè cipollino, il tuo livello di pensiero sembra direttamente proporzionale al livello qualitativo dei tuoi personaggi cinematografici, nonché della tua capacita attoriale dimostrata negli anni". E ancora "Quindi Massimo, dovremo riunirci tutti nelle cantine? E con quali evidenze scientifiche funzionerebbe?". "Cipollino, torna a letto prima che Mattarella ti faccia ricoverare" ha scritto un utente, e poi "Beh caro Massimo, nessuno ti impedisce di andare in cantina e restarci fino alla fine della pandemia".
Scorrendo tra i vari commenti si trovano anche alcuni utenti che condividono il pensiero di Boldi: "complimenti ! Sono rare le persone che ci mettono la faccia !!!.

Sempre sul Coronavirus Massimo Boldi ad Agosto si era scagliato contro i potenti della terra, in un post su Facebook aveva scritto "Il popolo ha paura, teme la fine di un mondo a loro perfetto così come l'hanno conosciuto, non vogliono tapparsi la bocca con mascherine da Pecos Bill, forse è tempo che ritorni il salvatore dei mondi, sì Lui... il supremo, nostro Signore".