Marilyn Manson: la polizia fa irruzione nella sua casa di Hollywood dopo le accuse di aggressione

La polizia di Los Angeles ha perquisito la casa di Marilyn Manson per indagare sulle accuse di aggressione sessuale mosse al rocker dall'attrice de Il trono di spade Esme Bianco.

NOTIZIA di 30/11/2021

Gli investigatori del dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles hanno fatto irruzione nell'appartamento di Marilyn Manson a West Hollywood in un'indagine relativa alle aggressioni sessuali di cui il cantante si sarebbe reso colpevole.

Marilyn Manson Byenexa
Una foto di Marilyn Manson

Gli investigatori dello sceriffo sono entrati nella residenza di Marilyn Mansonlunedì mattina presto e hanno sequestrato unità di archiviazione multimediali inclusi gli hard disk sebbene Manson, il cui vero nome è Brian Warner, non fosse in casa al momento dell'irruzione, come riferisce TMZ.

Eva Jimenez, dell'ufficio informazioni dello sceriffo, ha confermato al City News Service che il mandato è stato notificato nell'appartamento di West Hollywood, anche se non sono stati immediatamente disponibili ulteriori dettagli.

Marilyn Manson è stato citato in giudizio ad aprile dall'attrice di Game of Thrones Esme Bianco per presunta violenza sessuale e percosse in quella che ha descritto come una serie di incontri violenti.

La causa, intentata presso la corte federale, sostiene che Manson avesse usato "offerte fraudolente di ruoli in film e video musicali per convincere Esme Bianco a recarsi a Los Angeles, dopodiché l'avrebbe costretta con la forza a compiere atti sessuali violenti a cui lei non ha mai acconsentito". Secondo la causa, Bianco, 38 anni, è stata invitata a Los Angeles dal Regno Unito dal cantante con la promessa di lavoro, e dopo essersi trasferita nell'appartamento di West Hollywood del rocker nel 2011, non le è stato permesso di mangiare, dormire o uscire senza il suo consenso.

Marilyn Manson rinchiudeva le donne in una stanza insonorizzata, rivela Rolling Stone

L'avvocato di Manson, Howard E. King, ha affermato che le accuse sono prive di fondamento in una dichiarazione fornita al City News Service:

"Queste affermazioni sono false e lo possiamo dimostrare. Per essere chiari, questa causa è stata intentata solo dopo che il mio cliente ha rifiutato di risarcire la signora Bianco e il suo avvocato e di arrendersi ai loro richieste finanziarie oltraggiose basate su comportamenti che semplicemente non si sono mai verificati. Contesteremo vigorosamente queste accuse in tribunale e siamo fiduciosi di vincere".

A febbraio, l'attrice Evan Rachel Wood ha accusato Manson di abusi sessuali e fisici durante la loro relazione, che è durata da gennaio 2007 ad agosto 2010. La sua etichetta discografica, Loma Vista Recordings, lo ha abbandonato dopo l'accusa di Wood. Il cantante ha negato le accuse in un post sui social media.