La vita è bella: crolla il fienile di "Buongiorno Principessa", appello a Roberto Benigni

Il fienile in cui è stata girata una delle scene più celebri de La vita è bella è crollato e i cittadini hanno lanciato un appello a Roberto Benigni.

NOTIZIA di 25/01/2021

La struttura presente nella celebre scena de La vita è bella, comunemente denominata "Buongiorno principessa", fungeva da fienile a Casiglion Fibocchi, in provincia di Arezzo, ed è letteralmente collassata sotto il peso del tempo e delle forti piogge recenti.

La Fraternità dei Laici ha lanciato un appello diretto a Roberto Benigni e alla Regione Toscana per restaurare il sito. "Quanto accaduto è una ferita culturale ed economica" ha affermato Pier Luigi Rossi, primo rettore della Fraternità dei Laici. "Avevamo già predisposto un progetto per la ristrutturazione di questi immobili e contiamo entro pochi mesi di aggiudicare i lavori e iniziare il restauro."

"Ci appelliamo alle istituzioni in primis alla Regione Toscana ma anche allo stesso Roberto Benigni e a tutti coloro che amano questo film. Qui purtroppo per un restauro completo servono tanti soldi, circa 2 milioni e mezzo di euro e la Fraternità da sola non può farcela. La speranza è che il cuore 'toscano' di Roberto Benigni e di tutti coloro che amano questa straordinaria pellicola, si sciolga di fronte a questa ferita e così come Guido raccolse la sua principessa che cadeva da quel fienile, qualcuno faccia altrettanto con questo accorato appello". Ha concluso Rossi.

Roberto Benigni con gli Oscar vinti per La vita è bella
Roberto Benigni con gli Oscar vinti per La vita è bella

La vita è bella è il quinto maggiore incasso di sempre tra i film visti in Italia, con circa 31 milioni di euro, e la pellicola italiana con il maggior incasso della storia avendo incassato oltre 229.200.000 dollari in tutto il mondo, con un budget pari a 15 miliardi di lire.