La grande bellezza: Infinity celebra il film di Sorrentino premiato con l'Oscar

A cinque anni dall'uscita in sala del film di Paolo Sorrentino Infinity celebra "La grande bellezza", vincitore dell'Oscar come Miglior film straniero, con il rewatch del film.

NOTIZIA di PATRIZIO MARINO 21/05/2018

Cinque candeline oggi per La grande bellezza, il film di Paolo Sorrentino uscito in sala il 21 maggio del 2013. Premiato come miglior film straniero il 2 marzo del 2014, il film ha come protagonista Toni Servillo nei panni di Jep Gambardella. Giornalista di costume e società e noto critico teatrale, Jep è un uomo che passa la sua vita vagando fra gli eventi mondani della Capitale.

La Grande Bellezza: Sabrina Ferilli sul set del film
La Grande Bellezza: Sabrina Ferilli sul set del film

"Io non volevo solo partecipare alle feste. Volevo avere il potere di farle fallire". Una delle frasi più celebri del film e che incarna perfettamente lo spirito del protagonista, circondato da un mondo in decadenza. Film fatto di luoghi, La Grande Bellezza riprende i molti angoli di Roma, da Palazzo Barberini al Chiostro del Bramante, passando per l'Acquedotto Claudio e Palazzo Spada, e ne immortala la sua eterna bellezza.

L'affascinante e suggestiva cornice della Capitale unita a un occhio cinico sulla società contemporanea, questi i due elementi che hanno reso popolare il film di Sorrentino anche all'estero, dove ha conquistato non solo l'ambita statuetta dell'Academy, ma anche il Golden Globe come miglior film straniero, dopo i nove David di Donatello e i cinque Nastri d'Argento vinti in Italia.