Facebook

La furia dei titani: ecco perché il sequel non è stato realizzato

La vendetta dei titani, sequel de La furia dei titani venne cancellato durante la pre-produzione a causa della scarsa ricezione del secondo capitolo della sega

Per La furia dei titani, film fantasy d'azione del 2012 diretto da Jonathan Liebesman, era previsto un sequel intitolato La Vendetta dei titani, la cui trama avrebbe comportato la risurrezione degli dei, ma il film venne cancellato a causa delle recensioni, generalmente negative, scritte da parte dei critici cinematografici. Anche nelle sale il film non fu accolto positivamente.

Wrath of the Titans: Sam Worthington e Rosamund Pike in una tenera scena del film
Wrath of the Titans: Sam Worthington e Rosamund Pike in una tenera scena del film

Dopo l'uscita di La furia dei Titani, sequel di Scontro tra titani 3D, un terzo capitolo chiamato La vendetta dei titani era già in pre-produzione, tuttavia a causa della deludente ricezione critica e degli scarsi guadagni al botteghino del secondo film il progetto fu accantonato.

In un'intervista Sam Worthington ha dichiarato a proposito del sequel: "Ero molto deluso dal primo film, non sono riuscito a creare un vero e proprio personaggio. Ho odiato profondamente questo aspetto di Scontro tra titani, nel secondo capitolo sono riuscito a rimediare cosicché se dovessimo girarne un terzo il mio personaggio sarebbe nella posizione di portare a termine un viaggio. La cosa positiva dei sequel è che ottieni una seconda possibilità, puoi rimediare e correggere i tuoi sbagli."

Nel maggio del 2013 Worthington, durante una conferenza stampa, ha detto che non avrebbe girato un sequel, principalmente a causa dello scarso successo del secondo film. Nel dicembre dello stesso anno il produttore Basil Iwanyk ha confermato definitivamente che il sequel non sarebbe stato realizzato a causa della mancanza di nuove idee e di una base concreta per la sceneggiatura.