Kidding: la serie con Jim Carrey cancellata dopo due stagioni

La serie Kidding, con protagonista Jim Carrey, si è conclusa dopo due stagioni: Showtime ha annunciato che è stata cancellata.

NOTIZIA di 15/07/2020

Kidding la serie con star Jim Carrey non tornerà sugli schermi con nuovi episodi: Showtime ha cancellato il progetto dopo due stagioni.
La notizia è stata confermata dall'emittente americana con un comunicato ufficiale in cui si ringrazia la star e il team di autori e produttori del progetto.

Showtime ha annunciato: "Dopo due stagioni, Kidding ha concluso il suo corso su Showtime. Siamo davvero orgogliosi di aver mandato in onda questa serie piena di immaginazione, acclamata dalla critica e soddisfacente, e vorremmo ringraziare Jim Carrey, Dave Holstein, Michael Aguilar, Michel Gondry e l'intero cast e la troupe per il loro lavoro brillante e senza tregua".

Jim Carrey interpreta in Kidding il ruolo di Jeff una star televisiva amata dai bambini e dai genitori che ha fatto del suo ruolo di Mr Pickless una vera e propria miniera d'oro. Ma tutto crolla quando la sua famiglia - composta da moglie, due figli maschi, padre e sorella - comincia a implodere. Una crisi che, per quanto Jeff tenti gestirla al meglio, alla fine lo travolge facendogli perdere la sanità mentale in modo tanto esilarante quanto commovente.

Nel cast ci sono anche Catherine Keener nel ruolo di Deirdre, che costruisce tutti i burattini del suo programma; Frank Langella, Judy Greer (Jill, l'ex moglie del protagonista) e Justin Kirk (Peter, nuovo compagno di Jill).

Recensione Kidding: la triste arte della risata nel finale della stagione 1