Kevin Spacey: Vanessa Redgrave non apparirà più nel film del marito Franco Nero

Vanessa Redgrave smentisce la sua partecipazione a L'uomo che disegnò Dio, film su un uomo accusato di pedofilia diretto da Franco nero che vedrà il ritorno in scena di Kevin Spacey.

NOTIZIA di 27/05/2021

A differenza di quanto anticipato, Vanessa Redgrave non comparirà nel nuovo film del marito Franco Nero che vede il ritorno alla recitazione di Kevin Spacey. L'attrice 84enne non farà più parte del cast di L'uomo che disegnò Dio, come annuncia il suo portavoce.

Sea Sorrow - Il dolore del mare: Vanessa Redgrave in un'immagine promozionale
Sea Sorrow - Il dolore del mare: Vanessa Redgrave in un'immagine promozionale

"Il nome di Vanessa Redgrave è stato incluso in notizie recenti sul casting del film L'uomo che disegnò Dio. Erano in corso discussioni sulla possibilità della sua partecipazione nel cast, ma invece non apparirà nel film" si legge in un comunicato diffuso dal Guardian.

Dopo le accuse di molestie sessuali che gli sono piovute addosso, Kevin Spacey tornerà a recitare proprio col film di Franco Nero. Protagonista del film sarà lo stesso Franco Nero, che presterà il suo volto per interpretare un artista cieco in grado di visualizzare e dipingere l'aspetto fisico di una persona sulla base della sua sola voce che improvvisamente e senza alcuna spiegazione viene accusato di pedofilia. A indagare sul caso, quindi, sarà chiamato proprio il personaggio interpretato da Kevin Spacey.

A proposito del caso mediatico che lo ha avuto protagonista, Kevin Spacey ha commentato nel 2017 al podcast Bits & Pretzels: "Non credo sia una sorpresa dire che il mondo è completamente cambiato nel 2017. Il mio lavoro, molte delle mie relazioni e la mia presenza nell'industria di Hollywood sono andati in fumo nel giro di poche ore".

A proposito del caso mediatico che lo ha avuto protagonista, Kevin Spacey ha commentato nel 2017 al podcast Bits & Pretzels: "Non credo sia una sorpresa dire che il mondo è completamente cambiato nel 2017. Il mio lavoro, molte delle mie relazioni e la mia presenza nell'industria di Hollywood sono andati in fumo nel giro di poche ore".

Kevin Spacey ammette di essere gay e si scusa per le molestie ad Anthony Rapp