Justice League Dark: la Warner non ha ancora trovato un nuovo regista

Il progetto tratto dai fumetti della DC sembra ancora molto distante dall'arrivo sul grande schermo.

Dopo l'addio di Doug Liman alla regia, il film Justice League Dark sembra non aver ancora trovato il filmmaker più adatto a occuparsi del progetto. La Warner Bros, nonostante lo sviluppo del lungometraggio sia in corso da anni, non è infatti stata soddisfatta delle proposte compiute dai potenziali registi contattati e che hanno presentato ai responsabili dello studio le proprie idee.

La sceneggiatura, inoltre, dovrà subire ulteriori cambiamenti dopo l'addio di Liman e il lavoro compiuto da Michael Gilio, adattandola alla visione del nuovo filmmaker impegnato dietro la macchina da presa.
La produzione sembra tuttavia intenzionata a non abbandonare Justice League Dark, dando però nel frattempo spazio ad altri progetti, come quelli recentemente annunciati dedicati a Batman e alle origini del Joker.

La Justice League Dark ha fatto il suo debutto nel corso delle pubblicazioni di New 52 nel 2011. Il gruppo di esperti del paranormale riunisce John Constantine, Swamp Thing, Zatanna, Frankenstein, Deadman, Madame Xanadu e The Phantom Stranger. Prima del coinvolgimento di Doug Liman, Guillermo del Toro si era interessato per anni a un adattamento del fumetto, per poi rinunciare e concentrarsi su altri progetti.

Justice League Dark: la Warner non ha ancora...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

The Batman: per Matt Reeves "un film stand alone, non sarà parte del DCEU"
Shazam: il regista annuncia un'atmosfera più divertente rispetto agli altri film DC