Jumanji - Benvenuti nella giungla: un sequel atteso per quasi vent'anni

I piani per il sequel del celebre Jumanji con Robin Williams, intitolato Jumanji - Benvenuti nella giungla, sono stati portati avanti per quasi vent'anni.

NOTIZIA di 18/10/2021

Jumanji - Benvenuti nella giungla è uscito nel 2017 ma il sequel del celebre film con Robin Williams è stato un progetto della Sony Pictures Entertainment sin dalla fine degli anni '90. Come riportato da Ain't It Cool News, un film intitolato Jumanji 2 era infatti in sviluppo già nel 1999.

Jumanji: Dwayne Johnson durante le riprese sul set
Jumanji: Dwayne Johnson durante le riprese sul set

La trama della storia coinvolgeva John Cooper, il presidente degli Stati Uniti, che acquistava il gioco di Jumanji da un vecchio negozio di antiquariato in Europa per poi portarlo nella Casa Bianca al fine di giocarci con i propri figli. La data di uscita per Jumanji 2 era prevista per Natale 2000 ma durante la fase di pre-produzione il regista si licenziò e il progetto rimase in fase di stallo per anni.

Nel luglio del 2012 iniziarono a circolare delle voci secondo le quali era in fase di sviluppo un remake di Jumanji. Il presidente della Columbia Pictures, Doug Belgrad, dichiarò: "Cercheremo di reimmaginare Jumanji e aggiornarlo al presente". Nell'agosto 2015 la Sony Pictures Entertainment annunciò che l'uscita del film era prevista per il 25 dicembre 2016 e la ricezione della notizia fu pessima online: secondo i fan l'annuncio era arrivato troppo presto rispetto alla notizia della morte di Robin Williams, verificatasi nell'agosto del 2014.

Jumanji - Benvenuti nella giungla: Karen Gillan, Dwayne Johnson, Jack Black, Kevin Hart e Nick Jonas in una scena del film
Jumanji - Benvenuti nella giungla: Karen Gillan, Dwayne Johnson, Jack Black, Kevin Hart e Nick Jonas in una scena del film

Nel marzo del 2017, durante il CinemaCon, fu annunciato che il titolo completo del film sarebbe stato Jumanji - Benvenuti nella giungla. Sebbene i fan abbiano discusso a lungo a proposito della natura del film, il secondo trailer della pellicola chiarì le cose una volta per tutte, indicando che il film con Dwayne Johnson non sarebbe stato un reboot, bensì un sequel dell'originale.