Johnny Depp e Amber Heard: tutte le rivelazioni e le foto shock del processo

Johnny Depp e Amber Heard hanno scioccato il pubblico con le loro rivelazioni e le foto mostrate durante il processo a Londra contro il magazine The Sun: ecco un riepilogo di ciò che è venuto fuori.

NOTIZIA di 29/07/2020

Johnny Depp e Amber Heard si sono accusati a vicenda con un fuoco incrociato di rivelazioni e foto che hanno scioccato l'opinione pubblica e i fan. La sentenza del processo di Johnny Depp contro The Sun, il tabloid inglese che lo aveva definito "un picchiatore di donne", sarà emessa ad ottobre ma nel frattempo è difficile dimenticare quanto è stato detto e visto in questi giorni. Ecco un riepilogo.

Le feci nel letto

Johnny Depp
Johnny Depp ad un evento

Johnny Depp ha raccontato alla Corte che Amber Heard e le sue amiche avevano sporcato di escrementi il letto matrimoniale dopo la festa per il suo trentesimo compleanno nella loro casa di Los Angeles nell'aprile 2016. "Ha defecato nel nostro letto comune. Il giorno 12 maggio 2016" ha detto l'attore affermando di aver deciso di porre fine al matrimonio quel giorno stesso. Durante la sua testimonianza, la Heard ha respinto le affermazioni del marito: "Non l'ho fatto. È assolutamente disgustoso. È spaventoso. No". La corte ha appreso che Johnny Depp voleva far esaminare il DNA delle feci trovate nel letto. Durante il processo, alla corte sono state mostrate le foto della cacca che è stata trovata sulle lenzuola e la Heard ha affermato che Depp era così infuriato che le lanciò un telefono e la colpì in faccia, circostanza negata dall'ex marito.

La distruzione della casa in Australia

Pirates2
Pirates2

Johnny Depp e Amber Heard nel marzo del 2015 presero una casa in affitto in Australia durante le riprese di uno dei film del franchise dei Pirati dei Caraibi. Il breve periodo di vacanza però fu rovinato da una lite furibonda durante la quale l'abitazione fu letteralmente devastata: secondo le testimonianze ricevute dal tribunale i danni all'interno dell'appartamento superavano i 150mila dollari. Nella sua testimonianza Heard ha affermato di essere tornata a casa e di aver trovato del cibo sparpagliato ovunque, un uccello vivo in casa, vetri rotti dappertutto e sangue che gocciolava dalle pareti. L'attrice ha detto che Depp aveva tentato di dare fuoco al divano, aveva distrutto la TV, urinato sui mobili, aggiungendo che anche la porta esterna era ricoperta di purè di patate e sugo. Depp ha ammesso di aver scarabocchiato i muri con il suo stesso sangue per tutta la casa, che è stata descritta da Whitney Heard (sorella di Amber) come il set del film horror Shining. Durante la sua testimonianza, Amber Heard ha affermato che Depp ha lanciato 30 bottiglie contro di lei "come fossero granate" lasciandole tagli sulle braccia e sui piedi. L'attore ha sempre negato di essere stato violento nei confronti della ex moglie e ha insistito sul fatto che era lei a attaccarlo.

Il dito Mozzato di Johnny Depp

Johnny Depp 8
Un bellissimo primo piano di Johnny Depp

Sempre durante il viaggio in Australia, Depp rimase con un dito mozzato, o meglio la punta del dito, dopo una lite con l'allora moglie Amber Heard. Sull'incidente la ex coppia ha fornito due ricostruzioni differenti. Johnny Depp ha riferito che il taglio è stato causato dalla moglie dopo che lui le ha chiesto di firmare un accordo post-matrimoniale. Secondo Depp la star di Aquaman gli avrebbe tirato addosso una bottiglia di vodka che si è infranta e ha tagliato il suo dito e rotto diverse ossa della mano che era poggiata su un piano di marmo. Amber Heard ha detto al giudice che il suo ex si è ferito mentre stava scaraventando un telefono contro il muro dopo tre giorni di consumo di alcool ed ecstasy.

Il presunto litigio su un jet privato

Venezia 2015: Amber Heard scherza con Johnny Depp sul red carpet di The Danish Girl
Venezia 2015: Amber Heard scherza con Johnny Depp sul red carpet di The Danish Girl

Uno degli incidenti più controversi raccontati durante il processo è stato quello che avrebbe avuto luogo su un jet privato da Boston a Los Angeles nel 2014. L'attrice ha sostenuto che Depp la definì una "puttana", la prese a calci nella schiena e poi rise quando la vide piangere. Una mail scritta dall'attrice, ma mai inviata, è stata letta in tribunale: "L'uomo che amo e voglio sposare mi ha messo in imbarazzo chiamandomi tra le altre cose puttana, di fronte a un aereo pieno di persone che non hanno fatto NULLA quando mi ha preso a calci nella parte posteriore e mi ha deriso subito dopo avermi fatto piangere". Depp ha negato di aver preso a calci Heard sull'aereo, mentre il suo assistente Stephen Dueters ha testimoniato che nonostante fosse seduto vicino alla coppia, non ha visto questa scena.

James Franco, Elon Musk e gli altri: i tradimenti di Amber

Venezia 2016: James Franco al photocall di In Dubious Battle
Venezia 2016: James Franco al photocall di In Dubious Battle

Durante il processo la corte ha ascoltato la testimonianza di Johnny Depp che ha accusato Heard di averlo tradito con alcuni personaggi famosi, tra cui l'attore James Franco e il magnate della tecnologia Elon Musk. Alla corte sono stati mostrati i filmati registrati dalle telecamere di sicurezza dell'ascensore dell'appartamento di Los Angeles in cui vivevano Amber Heard e Johnny Depp. Le immagini mostrano James Franco e Amber salire nell'appartamento, l'attore evita di farsi vedere in primo piano dalla telecamera. Il tribunale ha appreso che Depp aveva dato un soprannome ad ogni presunto amante della moglie: Leonardo Di Caprio era "testa di zucca", Channing Tatum (testa di patata) e Jim 'stronzo' Sturgess. Amber rispondendo al giudice ha negato di aver tradito il marito, insistendo sul fatto che la sua storia d'amore con Musk non è iniziata fino a quando non ha chiesto il divorzio nel maggio 2016.

I messaggi inquietanti tra Johnny Depp Paul Bettany

l'attore Paul Bettany
l'attore Paul Bettany

Durante il processo sono state letti una serie di messaggi inquietanti tra l'attore e il suo amico Paul Bettany nel 2014. Un messaggio di Bettany definiva Heard una "strega" e suggeriva che avrebbero dovuto bruciarla. Depp gli ha risposto: "Facciamola affogare prima di bruciarla. Dopo mi fotterò il suo cadavere bruciato per assicurarmi che sia morta". Depp ha risposto, dicendo alla corte che Bettany e Amber "avevano le loro divergenze e non si amavano molto".

Le botte nella notte del Ringraziamento

Ce Posta Per Te Johnny Depp 5
Johnny Depp a C'è posta per te, un momento della puntata

Amber Heard ha detto alla corte che è stata "soffocata" e "schiaffeggiata" nella "notte più violenta" della sua relazione con Depp. Ha affermato che il marito l'ha picchiata nella notte della festa del Ringraziamento nella loro casa di Los Angeles il 26 novembre 2015. Nella sua testimonianza, Amber ha dichiarato che Depp era fatto di cocaina quando l'ha attaccata violentemente. L'attrice Ha detto alla corte: "Abbiamo litigato il Giorno del Ringraziamento, Johnny mi ha strappato la camicia e mi ha spinto attraverso la stanza. Mi ha lanciato un bicchiere di vino e un pesante decanter di vetro, per fortuna mi ha sempre mancato". La difesa ha mostrato il video di Amber, ospite il giorno dopo del programma di James Corden, sul suo volto non c'erano segni di violenza. Amber ha detto di averli coperti con un trucco molto pesante.

Kate Moss

Kate Moss Johnny Depp
Johnny Depp con la modella Kate Moss

L'ex moglie dell'attore ha raccontato in tribunale di quella volta che la star dei Pirati dei Caraibi tentò di spingere giù dalle scale sua sorella Whitney come aveva fatto con Kate Moss, ma riuscì a fermarlo con un pugno. "Non dimenticherò mai quell'episodio, stava per spingerla giù dalle scale e un istante prima che accadesse, mi sono ricordata che avevo sentito che aveva fatto la stessa cosa con una ex fidanzata, credo fosse Kate Moss". Johnny Depp e Kate Moss si frequentarono negli anni '90, la Moss non ha mai commentato le dichiarazioni di Amber.

Le foto shock di Johnny Depp

Durante il processo sono state mostrate alcune foto di Johnny Depp. In una si vede l'attore a terra, addormentato con la testa sul comodino, e su un tavolino strisce di cocaina pronte per il consumo, accanto a una carta di credito con il nome di Depp. Interrogato sugli oggetti contenuti nelle foto Johnny Depp non ha negato che le droghe appartenessero a lui, ma ha aggiunto: "Se fossero mie, mi chiederei perché sono state fotografate. Non so neppure se è cocaina quella".

La Rovina finanziaria di di Johnny Depp

Durante la sua testimonianza, Depp ha affermato di essere rimasto al verde dopo aver perso 650 milioni di dollari e aver accumulato 100 milioni di dollari di debiti. La star del cinema ha dichiarato di aver scoperto la brutta notizia poco prima della festa per il trentesimo compleanno di Heard, il 21 aprile 2016. Durante un incontro aveva scoperto che i suoi ex commercialisti gli erano costati una quantità spropositata di denaro. "Quando li ho licenziati per giusta causa, non solo avevo perso i 650 milioni di dollari, ma ero in debito di 100 milioni di dollari perché non avevano pagato le tasse al governo per 17 anni". L'attore ha detto che Heard lo aveva attaccato perché si era presentato alla sua festa di cattivo umore dopo l'incontro.

Il viso graffiato e contuso di Johnny Depp

Le immagini di Depp con graffi e lividi sul viso sono state mostrate alla corte durante la testimonianza della sua ex guardia del corpo Sean Bett. L'uomo ha dichiarato alla corte di non aver mai visto Depp violento nei confronti di sua moglie. Gli avvocati gli hanno mostrato tra l'altro una foto scattata nel dicembre 2015, dove si vede l'attore con i segni rossi sul viso. Alla domanda sulla causa delle lesioni, Bett ha dichiarato: "Il signor Depp mi ha detto che la signora Heard lo aveva schiaffeggiato un paio di volte sul viso".

Le vandalizzazioni

Durante il processo, il tribunale ha ascoltato alcune testimonianze secondo cui Depp aveva vandalizzato un'opera di Taysa van Ree, l'ex di Amber Heard. Una foto scattata da Depp nel 2014, e mostrata in tribunale, fa vedere che l'attore aveva scarabocchiato sulla cornice di vetro di una foto cambiando la firma di Van Ree in Taysa van Pee. Il tribunale ha ascoltato che Depp aveva scritto a Whitney, la sorella di Heard, raccontandole quello che aveva fatto e lei aveva risposto: "Ben fatto, amico mio, ben fatto. Questo ti fa guadagnare 20 punti nel mio libro". Amber ha detto che i danni all'opera d'arte erano minimi poiché Depp era sotto l'influsso di sostanze.

Il bagno di sangue in discoteca

Heard ha detto alla corte che Johnny Depp le fece saltare alcuni denti dandole un rovescio fortissimo "il mio sangue finì anche sui muri" era il marzo 2013. La Heard detto: "Johnny indossava degli anelli. Mi ha tirato un rovescio. Litigammo perché sosteneva che io lo tradissi con due persone con cui non ho mai avuto una relazione". Depp ha negato tutto. Secondo Amber fu lo stesso Depp a chiamare quel litigio 'il bagno di sangue in discoteca'.

Le minacce di morte

Durante il processo, Heard ha affermato che Depp aveva minacciato di ucciderla molte volte e che aveva temuto per la sua vita in diverse occasioni "Alcuni incidenti sono stati così gravi che temevo mi avrebbe uccisa, intenzionalmente o semplicemente perdendo il controllo e andando troppo oltre". Nella sua testimonianza Heard ha dichiarato che Depp le aveva detto che "la morte era l'unica via d'uscita dal loro matrimonio".

Vanessa Paradis e Wynona Ryder, la parola alle ex di Johnny Depp

Johnny Depp con la nipotina Megan, in una foto per il magazine Vogue
Johnny Depp con la nipotina Megan, in una foto per il magazine Vogue

Le ex di Johnny Depp, Vanessa Paradis e Winona Ryder, hanno difeso Johnny Depp davanti al tribunale. Vanessa Paradis ha detto: "Conosco Johnny da più di 25 anni. Siamo stati compagni per 14 di questi, e abbiamo cresciuto insieme due figli. In tutto questo tempo, ho visto Johnny come una persona e un padre gentile, premuroso, generoso e mai violento. Non è mai stato violento e non ha mai commesso abusi nei miei confronti". Anche Winona Ryder ha difeso il suo ex fidanzato: "Non riesco a capacitarmi di queste accuse. Non è mai, mai stato violento nei miei confronti. Mai, mai, ha abusato di me, Amber è bugiarda".

Il video bomba

Whitney Henriquez aveva affermato davanti alla corte che la sorella non era mai stata violenta nei suoi confronti. David Sherborne, avvocato di Depp, ha mostrato un video girato nel 2006 o 2007 come parte di un progetto di un reality TV. Nel video alcune ragazze simpatizzano con Whitney per i lividi che Amber le aveva lasciato sul viso e sul corpo. Whitney tornata alla sbarra ha sostenuto che era solo un reality e non si trattava di nessun tipo di violenza fisica.

L'ultimo testimone

L'ultimo testimone iO Tillett Wright, amico e fotografo di Amber Heard, ha detto alla Corte "La prima cosa che Johnny mi ha detto dopo la cerimonia, mentre andavamo alla reception, è stata 'Ora posso darle un pugno in faccia e nessuno può farci nulla'". La coppia si è sposata alle Bahamas nel febbraio 2015, e iO Tillett Wright era il testimone della sposa.