"Amber Heard ha creato una subdola menzogna", rivela un'amico d'infanzia di Johnny Depp (VIDEO)

Un amico d'infanzia di Johnny Depp ha recentemente parlato di com'è stato per lui ritrovarsi nel bel mezzo del dramma causato dalla 'subdola menzogna creata da Amber Heard'.

NOTIZIA di 14/04/2022

Johnny Depp e Amber Heard sono tornati in tribunale: la star di Pirati dei Caraibi sta intentando una causa per diffamazione con l'ex moglie e durante il processo Isaac Baruch, un amico d'infanzia di Depp, è scoppiato a piangere quando gli è stato chiesto di parlare di quello che prova nei confronti della Heard.

Durante il secondo giorno del processo Baruch, sebbene si sia chiaramente schierato dalla parte del suo vecchio amico poiché crede che Amber abbia mentito sugli abusi subiti, ha dichiarato di essere semplicemente stanco di questo "calvario che dura da sei anni".

"Voglio che tutto questo finisca, che lei guarisca, che lui guarisca", ha spiegato Baruch, in lacrime. "Ci sono così tante persone che sono state colpite da questa subdola menzogna che lei ha creato e non è giusto, non è giusto quello che ha fatto e quello che è successo. Così tante persone colpite da questa cosa, io non riesco a dipingere da sei anni, da quando è iniziato questo calvario, è una cosa folle."

Baruch, su richiesta dell'avvocato, ha anche parlato di che cosa ha pensato quando ha inizialmente conosciuto Amber Heard: "Mi sono innamorato di lei proprio come è successo a Johnny Depp. Era rispettosa, gentile, ha dei denti fantastici. Mi ha trattato sempre con rispetto. Ogni volta che entravo in quella casa mi diceva: 'Isaac, vuoi qualcosa da mangiare, vuoi qualcosa da bere?' Solo una volta non l'ha fatto. Era in cucina e si stava facendo la sua maschera di bellezza. Le ho chiesto se aveva qualche crema anche per me. Mi ha guardato e ha scherzosamente detto di no. La adoravo."